Un progetto di 'Marca' per i giovani del fermano

provincia di fermo 2' di lettura 13/08/2010 -

Nato dall’intesa tra il Ministero della Gioventù e l’UPI (Unione delle Province d’Italia), il Bando Azione ProvincEgiovani (www.azioneprovincegiovani.it) ha visto tra i suoi principali protagonisti della terza edizione la Provincia di Fermo con il progetto “Giovani di Marca”, selezionato nella graduatoria delle proposte ammesse a finanziamento per un importo di 98.956,25 Euro (sui 2.600.000 disponibili).



Soltanto 29 le proposte selezionate sulle 76 presentate, ciascuna valutata da due esperti. Tra le 55 Province italiane coinvolte (provenienti da 16 Regioni) significative sono risultate le esclusioni di realtà importanti come Bari, Genova, Milano e Napoli. Oltre alla Provincia nel ruolo di Ente Capofila, nel progetto “Giovani di Marca” sono coinvolti come partner gli Ambiti Territoriali XIX, XX e XXIV, come associati la Cooperativa Romolo Murri, l’Associazione Il Gusto della Vita, il Centro della Solidarietà CdO Marche Sud e il Club Amici del Banco Alimentare Sud onlus, oltre agli sponsor Cobit, Steca e Eurobuilding.

Tra le questioni da sviluppare nell’arco dei 12 mesi previsti, la sostenibilità ambientale e l’occupabilità come formazione continua, per un target specifico che si muove tra operatori di Centri di Aggregazione Giovanile, di Informagiovani e membri di associazioni giovanili della Provincia con un diploma o laurea umanistica, oltre a giovani dai 20 ai 30 anni che hanno come interessi relativi a tematiche/problematiche ambientali, frequentanti o prossimi alla conclusione di corsi di laurea inerenti l’area scientifica.

Tre le azioni del progetto: un percorso formativo/laboratoriale, un concorso di idee “Attiva/azioni” e la creazione di quattro eventi finali. Alla soddisfazione del Ministro Giorgia Meloni e del Presidente dell’UPI Giuseppe Castiglione per l’ampio coinvolgimento di Istituzioni locali e per l’incremento dei progetti presentati (90% in più rispetto al precedente bando), si aggiungono le considerazioni del Presidente Fabrizio Cesetti e dell’Assessore alle Politiche Giovanili Gaetano Massucci.

“L’ammissione al finanziamento rappresenta un altro traguardo importante per il nostro territorio, frutto di una sinergia tra le singole realtà operative che contraddistingue il percorso avviato da questa Amministrazione Provinciale sin dal suo insediamento. Le Politiche Giovanili si connotano sempre di più come un settore nevralgico della nostra azione e intendiamo proseguire lungo questa direttrice, ampliando il coinvolgimento e sviluppando, insieme, nuove progettualità capaci di intercettare quotidianamente le istanze delle ragazze e dei ragazzi di questa dinamica terra”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2010 alle 15:02 sul giornale del 14 agosto 2010 - 738 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovani, fermo, provincia di fermo, progetto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdx





logoEV
logoEV