Università: Di Ruscio, l'Amministrazione ha mantenuto gli impegni presi

saturnino di ruscio 3' di lettura 03/08/2010 -

Il bilancio più che positivo fatto sulla stampa locale dal preside della Facoltà di Ingegneria di Fermo Giovanni Latini rappresenta un riconoscimento significativo per il lavoro portato avanti da questa Amministrazione.



La volontà espressa da Latini di voler continuare ad investire su Fermo, scommettendo anche su un aumento del numero di iscritti, è la conferma della straordinaria crescita dell’università fermana avvenuta negli ultimi anni. Gli impegni presi da quest’Amministrazione sono stati mantenuti.

Il segreto del successo del polo universitario fermano è il sapersi distinguere nel panorama regionale come centro di eccellenza per il Management dei Beni Culturali, la laurea magistrale in Management dei Beni Culturali, scuole specialistiche, il corso di laurea in Ingegneria Logistica e della Produzione, il corso di scienze infermieristica, la Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale. Il tutto accompagnato da un piano di riorganizzazione delle varie sedi. Negli ultimi anni si è proceduto alla ristrutturazione di edifici strategici per l’università: palazzo Ex Geometri sede della Facoltà d’Ingegneria, palazzo Giuglicci sede dipartimento Beni Culturali, ex Casa del Clero sede Facoltà Beni Culturali, ristrutturazione di Palazzo ‘Strabone’ che ospita la nuova Casa dello Studente. Di pari passo abbiamo lavorato per la riorganizzazione dei corsi universitari, unici nelle Marche, in modo da garantire un’offerta quanto mai competitiva come: la Facoltà ed il Dipartimento di Beni Culturali. Sono inoltre stati avviati i lavori per l’ascensore del Conservatorio con lo scopo di permettere anche la fruibilità del terrazzo sovrastante l’edificio con relativa riqualificazione della passeggiata del Girfalco come nuovo itinerario turistico.

Oggi Fermo conta circa 1.500 studenti universitari, 5 sedi, una casa dello studente munita di 50 posti letto con tanto di mensa in grado di fornire 300 pasti, sale per lo studio e 3 biblioteche universitarie. La nuova casa dello studente rappresenta una risorsa unica per favorire l’internazionalizzazione e al tempo stesso promuovere la città di Fermo, la sua Università e il territorio in un ambito accademico internazionale. Fermo che diventa sempre più conosciuta e competitiva rispetto alle altre realtà che ospitano il progetto Summer School in quanto a misura di studente in una dimensione molto vivibile. Tema dell’edizione di quest’anno, diretto ai giovani universitari di vari paesi, sarà la Governance dell’Unione Europea. Il corso, previsto dal 23 agosto al 3 settembre ha ottenuto un largo successo, soprattutto di studenti stranieri, tanto che già oggi risulta totalmente coperta la disponibilità dei 50 posti messi a disposizione dalla nuova casa dello studente di Palazzo Strabone.

Formazione, innovazione e ricerca: sono queste le tre direttive sulle quali si è basato il nostro lavoro. Nello specifico della Facoltà d’Ingegneria non può essere dimenticato il forte raccordo tra i corsi d’ingegneria logistica e della produzione e le imprese del territorio. Un esempio è rappresentato dal Polo Logistico Nero Giardini – progetto già approvato con requisiti che gli permetterà di essere il primo in Italia . Importanti anche la collaborazione con l’I.T.I.S. “Montani” per formare professionisti di qualità.

In tutto questo contesto non può passare inosservato l’impegno costante della Fondazione Carifermo, prima di tutto per il sostegno degli studenti con borse di studio e poi anche per la realizzazione di nuovi spazi culturali a favore dei giovani. Va segnalato inoltre che, con l’istituzione della nuova Provincia di Fermo. anche quest’ultimo ente è entrato a far parte dell’ Ente Universitario Fermano rafforzandolo ulteriormente. Da segnalare anche il crescente interesse dimostrato dalla Camera di Commercio di Fermo.


da Saturnino Di Ruscio
sindaco di Fermo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2010 alle 18:56 sul giornale del 04 agosto 2010 - 857 letture

In questo articolo si parla di università, fermo, saturnino di ruscio, sindaco di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUV