La Protezione Civile testa la sua struttura ai Mondiali di Motocross

logo protezione civile fermo 1' di lettura 29/07/2010 -

I Campionati Mondiali di Motocross, previsti per settembre a Monterosato, saranno anche occasione per testare la struttura comunale di protezione civile, recentemente riorganizzata.



In particolare è prevista l’installazione di un centro di coordinamento che sarà presidiato dai rappresentanti di tutte le strutture operative coinvolte nella sicurezza della manifestazione. La direzione della sala operativa sarà curata da Francesco Lusek, delegato del Sindaco alla Protezione Civile ed esperto di emergenze internazionali.

Il servizio di assistenza medica, coordinato dai responsabili del 118 fermano, vedrà impegnate sia la Croce Verde che la Croce Rossa Italiana che metteranno in campo ambulanze, mezzi speciali di soccorso e strutture sanitarie campali dotate di sofisticate strumentazioni per la rianimazione e la stabilizzazione delle persone eventualmente colte da malore o infortunate.

Sarà allestito anche un campo base logistico con tende, roulotte e mezzi fuoristrada sotto la responsabilità di Orlando Ramini, coordinatore tecnico del Gruppo Comunale di Protezione Civile. Certa anche la predisposizione di una rete di telecomunicazioni gestita dall’associazione “CB Servizi Radio”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2010 alle 17:05 sul giornale del 30 luglio 2010 - 823 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, fermo, san severino, Comune di Fermo, logo protezione civile fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKl





logoEV
logoEV