Politiche Comunitarie, pubblicati i bandi di finanziamento

2' di lettura 28/07/2010 -

Un progetto sulle Politiche Comunitarie ancora in forma sperimentale, ma che nell’arco di pochi mesi permetterà alla Provincia di Fermo di fare un autentico salto di qualità.E' infatti disponibile su www.provincia.fm.it/servizi-on-line/politiche-comunitarie un elenco delle opportunità di finanziamento sui bandi disponibili, suddiviso per aree tematiche: Unione Europea, Enti Locali, Imprese.



Nelle relativa scheda, il singolo bando viene presentato sinteticamente attraverso data di pubblicazione e di scadenza, descrizione, beneficiari, interventi ammissibili, agevolazioni, territori agevolati, riferimenti sul web ed eventuali allegati. “Rendere consultabili sul nostro sito tutti i finanziamenti europei ad oggi disponibili – ha dichiarato l’Assessore Adolfo Marinangeli – è un’operazione sulla quale, attraverso il personale provinciale, stiamo puntando fortemente. L’obiettivo è quello di intercettare tutte le possibili linee di finanziamento poste in essere per Piccole e Medie Imprese, Enti locali e privati cittadini. Linee che non passano attraverso la Regione e che richiedono quindi un’interazione diretta con la Comunità Europea.

E’ nostra intenzione potenziare il servizio con le cosiddette FAQ (Frequently Asked Questions), attraverso le quali un utente potrà richiedere informazioni sui finanziamenti europei previsti”. Come ribadito anche durante l’incontro formativo sul tema ‘Por Fesr Asse V ‘Valorizzazione dei Territori’. Gestione amministrativo-contabile delle operazioni dei PIT’, svoltosi in una gremitissima Sala del Consiglio provinciale alla presenza del Presidente Fabrizio Cesetti, si tratta di passaggi propedeutici ad un nuovo modo di seguire la progettazione europea e di qualificare l’approccio delle istituzioni, degli operatori economici e della cittadinanza.

A livello europeo, infatti, la complessità dei progetti rende sempre più necessaria una programmazione in rete e lo sviluppo di ampi partenariati, come evidenziato dai funzionari della Regione Marche e della società Nomisma presenti. Di tematiche europee si è discusso anche durante l’incontro tra l’Assessore Marinangeli ed il Vice Presidente della Provincia di Perugia Aviano Rossi, svoltosi la scorsa settimana nel capoluogo umbro.

Un incontro, come riportato in una nota stampa dallo stesso Ente, focalizzato sull’illustrazione del percorso che ha portato il centro Europe Direct Perugia a diventare un punto di riferimento per numerosi cittadini, soprattutto giovani, allettati anche da finanziamenti europei per l’apertura di attività economiche. Nell’occasione Marinangeli ha mostrato profondo interesse per un servizio di promozione e diffusione della cultura europea e delle sue opportunità, che rappresenta per la Provincia di Fermo un esempio da cui attingere per affiancare ulteriormente i cittadini nelle proprie scelte.

"Quella di costruire una Provincia aperta e trasparente, a misura di cittadino, per noi è un´idea vincente - ha concluso - e Perugia è sicuramente riuscita a togliere quella sensazione di distanza e di anonimato che spesso caratterizza gli enti provinciali. Mi auguro che possa consolidarsi la collaborazione tra due Province che, per la loro vicinanza, hanno sempre avuto un rapporto di amicizia".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2010 alle 17:46 sul giornale del 29 luglio 2010 - 819 letture

In questo articolo si parla di economia, fermo, provincia di fermo, politiche comunitarie, bandi di finanziamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aHW





logoEV
logoEV
logoEV