Sant'Elpidio a Mare: i giovani elpidiensi insieme ai ragazzi della delegazione bulgara

1' di lettura 27/07/2010 -

E’ stata una settimana davvero intensa quella che vissuta dalla delegazione bulgara della città di Polski Trambesh con la quale si è gemellato il Comune di Sant’Elpidio a Mare. Tante iniziative, tanti incontri, spettacoli e visite, ma soprattutto tante occasioni per i giovani del gruppo folkloristico bulgaro di conoscere alcune delle realtà giovanili più significative.



E così, accanto alle celebrazioni istituzionali, sono stati organizzati per loro anche dei simpatici appuntamenti per socializzare con i giovani elpidiensi. Dopo il pomeriggio dedicato alla visita del centro storico, la giovane rappresentanza bulgara è stata invitata dai ragazzi dei tre Centri di Aggregazione Giovanile all’agriturismo Fonterossa per salutarsi e condividere alcuni momenti di sport ed aggregazione, quindi hanno partecipato alla festa organizzata per loro dal Centro di Cascinare, dove hanno ricevuto una calorosa accoglienza con la presentazione di alcuni videoclip, tanti giochi, balli e la merenda offerta dai loro coetanei elpidiensi.

Per finire domenica scorsa (25 luglio) sono stati i protagonisti del 1° Festival del Volontariato della Marca Fermana, intrattenendosi con gli spettacoli di animazione e svolgendo attività laboratoriali. “Sono state tante le attività che i giovani cittadini bulgari hanno avuto modo di sperimentare insieme ai nostri giovani – ha commentato l’Assessore alle Politiche Giovanili Paride Zallocco – realizzando in pieno l’obiettivo di allacciare dei rapporti amichevoli e d’interesse su tematiche comuni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2010 alle 16:31 sul giornale del 28 luglio 2010 - 885 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo, gemellaggio_polski trambesh

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aEY