Ponzano: a Capparuccia ennesimo bliz in un laboratorio clandestino

polizia 1' di lettura 27/07/2010 -

Continuano i bliz nei laboratori clandestini. La polizia, guidata dal vicequestore Marco Mariconda, con la collaborazione dei carabinieri della stazione di Petritoli e dei tecnici dell’Asur 11, ha scoperto l'ennesimo laboratorio gestito da Cinesi con operai in 'nero' in piena violazione delle norme sulla sicurezza e sul lavoro.



Nel locale, sito a Capparuccia di Ponzano, in cui si producevano borse di pelle, erano impiegati 7 operai, tutti di nazionalità di cinese, e tutti in condizione di lavoro in nero. Per due di loro, non in regola con i documenti, sono scattate denuncia e manette.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2010 alle 18:47 sul giornale del 28 luglio 2010 - 778 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, lavoro nero, laboratori cinesi, Giada Centini, bliz della polizia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aF5