Motodromo di San marco alle Paludi, precisazioni dell'assessore Romagnoli

1' di lettura 16/07/2010 -

In merito alle dichiarazione del Moto Club Centauro di Porto Sant’Elpidio sul nuovo motodromo di San marco alle Paludi è necessario fare alcune precisazioni.



Per prima cosa chiediamo al Presidente e al Direttore di illustrare chiaramente quali sarebbero i presunti obiettivi economici ‘ ben diversi da quelli connessi al motodromo’ a cui si riferiscono e di fare i nomi di chi secondo lui, vuole ‘servirsi dei motociclisti e della loro passione’. In questi casi la chiarezza è quanto mai importante se davvero si vogliono muovere delle considerazioni costruttive.

Sempre in merito alle critiche mosse sul motodromo e su una sua presunta inutilità per il mondo del motociclismo, invitiamo il presidente e il direttore del Moto Club Centauro di Porto Sant’Elpidio a visionare prima di tutto il progetto e poi ad esporre i loro dubbi in modo costruttivo da portare il loro contributo a questo progetto. In caso contrario appare evidente come una critica a priori, senza fondamenti concreti, risulti quanto mai sospetta e appartenente ad una strategia di demolizione tipica di alcuni esponenti della sinistra.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2010 alle 17:21 sul giornale del 17 luglio 2010 - 1623 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Comune di Fermo, motodromo di San Marco alle Paludi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ai9





logoEV
logoEV