Gianluca Tulli sul motodromo: dire 'no' significa negare lo sviluppo del territorio

2' di lettura 13/07/2010 -

Dire no alla realizzazione del motodromo significa dire no ad un sviluppo sostenibile del territorio. Chi conosce bene il progetto sa che da un punto di vista ambientale, urbanistico ed economico ci sono tutte le garanzie del caso.



Le perplessità espresse dal presidente della Provincia Fabrizio Cesetti e dal Pd provinciale mettono in evidenza come le problematiche sollevate siano tutte ampiamente risolvibili con i mezzi a nostra disposizione. La verità è che si realizzerà un vero e proprio polmone verde che circonderà il motodromo. Un parco attrezzato per il tempo libero e per trascorrere giornate in famiglia all’area aperta.

Oltre a ciò non va dimenticata la garanzia per l’incolumità di molti appassionati di moto che finalmente avranno a disposizione una struttura qualificata e sicura dove poter esprimere al meglio la propria passione. San Marco alle Paludi potrà avere un’effettiva notorietà a livello nazionale ed internazionale. Come vice sindaco e motociclista posso testimoniare che sono continue le richieste d’informazioni in materia da parte di molti giovani appassionati provenienti da fuori provincia e da tutta Italia.

Va inoltre detto che la commissione edilizia comunale, composta da consiglieri di maggioranza e di opposizione, ha per ben due volte, esaminato e approvato il progetto. Di fronte a tutto ciò auspico un confronto corretto e serio che abbia come unico interesse quello della crescita del territorio, dei nuovi posti di lavoro che si verranno a creare e del rilancio economico/ turistico.

La Provincia, dopo oltre un anno dal suo insediamento, con tutte le attenuanti del caso, deve svolgere il suo ruolo di promotore dello sviluppo del territorio, verificando tutti gli aspetti ambientali di ogni intervento valutando attentamente le mitigazioni proposte e non bloccarle sul nascere


da Gianluca Tulli
assessore ai lavori pubblici




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2010 alle 17:28 sul giornale del 14 luglio 2010 - 759 letture

In questo articolo si parla di attualità, motociclismo, fermo, Comune di Fermo, Gianluca Tulli, Assessore ai Lavori Pubblici, motodromo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aag