S. Elpidio a Mare: la città stringe un gemellaggio con Polski Trambesh

Alessandro Mezzanotte 2' di lettura 03/07/2010 -

Sant’Elpidio a Mare si apre all’Europa ed al mondo. Il prossimo 19 luglio infatti la città stringerà un gemellaggio con il Comune di Polski Trambesh in Bulgaria. Il progetto è finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del programma “Europe for Citizens”, che ha accolto la domanda del Comune elpidiense, ammettendola fra quelle finanziabili (piazzandosi al 166° posto su 2.000 istanze inoltrate da tutta Europa, fra le prime 200 nell’elenco dei gemellaggi italiani).



Il gemellaggio viene suggellato con Polski Trambesh a seguito dell’esperienza fatta nel gennaio del 2009 da una delegazione della cittadina bulgara nella Sede Comunale di Sant’Elpidio a Mare nell’ambito di un progetto comunitario sulla Pubblica Amministrazione volta a conoscere l’organizzazione istituzionale ed amministrativa di un Ente locale italiano. La rappresentativa di Polski Trambesh, che soggiornerà a Sant’Elpidio a Mare dal 16 al 27 luglio, sarà composta da 26 persone fra cui il sindaco Georgi Chakarov, il Presidente del Consiglio Comunale Kiro Marinov, funzionari comunali e i componenti del gruppo folkloristico cittadino. Lunedì 19 luglio nel Palazzo Municipale è in programma la cerimonia solenne del gemellaggio (che in questo momento viene seguito dal vice sindaco Sibilla Zoppo Martellini e da Catiuscia Gasparroni) ed il giuramento di fraternità. Nei prossimi giorni verrà svelato il ricco programma di iniziative previste durante la permanenza della delegazione bulgara in città.

“Siamo onorati del fatto che la Comunità Europea abbia voluto premiare il nostro progetto di gemellaggio. Sant’Elpidio a Mare si sta preparando a questo evento con un ricco calendario di incontri, facendo partecipare la delegazione bulgara anche alle iniziative estive cittadine” – ha dichiarato il sindaco Alessandro Mezzanotte. Polski Trambesh è una città nel nord della Bulgaria centrale, parte della Provincia di Veliko Tarnovo. Si trova a 36 chilometri dalla capitale provinciale di Veliko Tarnovo. La città è situata vicino al fiume Yantra, nella pianura danubiana centrale. Polski Trambesh significa "Trambesh dei campi". Non è noto quando sia nata, ma nel 1865 è stato un villaggio di 40-50 case popolate da bulgari e turchi. La costruzione del collegamento ferroviario Rousse-Gorna Oryahovitsa ha potenziato il suo sviluppo nel 1917, il villaggio è stato poi trasformato in un importante centro mercantile e industriale ed è stato istituito dopo la prima guerra mondiale.

Polski Trambesh è stata proclamata una città nel 1964. Il Comune comprende 14 quartieri. The location of the municipality determines its place in the national infrastructure concerning its transport, electric transmission and communications networks.Another characteristic feature is the natural gas pipeline.Sono sviluppati i settori: agricolo, manifatturiero, dei trasporti e delle comunicazioni. La città è nota anche per le sue sorgenti naturali e per il più antico Pentagramma del mondo conservato nel suo museo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2010 alle 18:02 sul giornale del 05 luglio 2010 - 1086 letture

In questo articolo si parla di attualità, gemellaggio, bulgaria, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, mezzanotte, sindaco sant'elpidio a mare, polski trambesh

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/O2





logoEV
logoEV
logoEV