Monterubbiano: l’Orchestra ed i Cantanti Lirici del Progetto Sipario in concerto

note musicali 3' di lettura 21/06/2010 -

Le più celebri arie d’opera e brani strumentali di smagliante bellezza risuoneranno mercoledì 23 giugno alle ore 21,30 all’Auditorium San Francesco di Monterubbiano, e sabato 26 Giugno alle ore 21.30 al ristorante chalet Ti Oro (Lungomare Trieste) di Porto Sant’Elpidio, in occasione di due Concerti Lirici con l’Orchestra ed i Cantanti Lirici del Progetto Sipario, diretti da Roberto Polastri.



I due concerti ad ingresso gratuito sono organizzati dalla Fondazione Pergolesi Spontini con il patrocinio del Comune di Monterubbiano e del Comune di Porto Sant’Elpidio. Protagonisti della serata sono i giovani, con una nuova formazione orchestrale composta dagli allievi dei Corsi di formazione per Professori d’Orchestra nell’ambito del Progetto Sipario, il primo intervento a livello regionale per la formazione delle professioni tecniche, artistiche ed organizzative del palcoscenico.

Sempre dal ‘Progetto Sipario’, ed in particolare dai Corsi di Formazione per Cantanti Lirici, provengono le giovani voci soliste dei soprani Marta Torbidoni (23/06), Mariacarla Seraponte (26/06), Mariangela Baldoni, Maria Abbate (23/06) e Valentina Mastrangelo (26/06), dei mezzosoprani Inna Savchenko (23/06) e Caterina Tartaglione (26/06), dei tenori Enrico Giovagnoli, Roberto Iachini Virgili (23/06) e Giuseppe Gambi (26/06). Giovani in scena, dunque, ma altamente qualificati e che hanno dovuto superare le selezioni per poter accedere ai corsi del Progetto Sipario dove si stanno formando con docenti di spessore. I percorsi formativi attivati nelle varie professioni del palcoscenico sono tredici, gratuiti e di durata annuale, per un totale di 600 o 700 ore ciascuno. Il programma dei due concerti prevede l’esecuzione di celebri arie da La traviata di Giuseppe Verdi, L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, e l’esecuzione della Sinfonia n. 8 Incompiuta di Franz Schubert e dell’Ouverture del Barbiere di Siviglia. La direzione è affidata al maestro di origine milanese Roberto Polastri, che ha diretto opere e concerti in molti teatri e festival internazionali, tra cui il Wexford Opera Festival, il Teatro Comunale di Bologna, il San Carlo di Napoli, La Fenice di Venezia, l’Opera di Roma, il Teatro de São Carlos di Lisbona, il Regio di Parma, il Bellini di Catania, il Teatro de la Maestranza di Siviglia, il Maggio Musicale Fiorentino.

Altro concerto, con in scena i Cantanti Lirici ed maestri Collaboratori del Progetto Sipario, si terrà venerdì 25 giugno ore 21.30 al Teatro N.A. Angeletti di Sant’Angelo in Pontano. Il concerto, sempre ad ingresso gratuito, è organizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini con il patrocinio del Comune di Sant’Angelo in Pontano. Verranno eseguite una selezione di arie e recitativi dal Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart, con Dario Ciotoli (Don Giovanni), Roberto Jachini Virgili (Don Ottavio), Giampiero Cicino (Leporello), Mariangela Marini (Zerlina), Yelizaveta Milovzorova (Donna Anna), Rossana Cardia (Donna Elvira). Al pianoforte, Veruska Cupido.

Ricordiamo che il progetto Sipario è sostenuto dall’Unione Europea, dal Ministero del Lavoro, dal Fondo Sociale Europeo, dalla Regione Marche, ed è realizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini in partenariato con Accademia di Belle Arti di Macerata, AMAT, Conservatori Statali di Musica di Fermo e di Pesaro, FORM Fondazione Orchestra Regionale delle Marche, Associazione Inteatro, Metis Film, Proscenio, Università degli Studi di Urbino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2010 alle 18:15 sul giornale del 22 giugno 2010 - 1856 letture

In questo articolo si parla di musica, teatro, attualità, jesi, concerto, fondazione pergolesi spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oJ





logoEV
logoEV