Sant'Elpidio: medaglie d’onore a quattro cittadini

2' di lettura 06/06/2010 -

Giornata d’orgoglio civico lo scorso 2 giugno a Sant’Elpidio a Mare: mentre in Piazza Matteotti, lungo corso Baccio ed in Piazzale Marconi si svolgeva la cerimonia per la Festa della Repubblica nello stesso momento in Pizza Simonetti ad Ascoli Piceno il Prefetto ha consegnato le medaglie d’onore a quattro cittadini elpidiensi deportati nei lager nazisti durante l’ultima guerra.



Si tratta della sig.ra Ester Cognigni, vedova di Clemente Squadroni; della sig.ra Laura Ciarrocchi, vedova di Luigi Castagna; del sig. Giovanni Lanciotti e del sig. Ferdinando Vergari. Il diploma dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Cavalierato) è stato conferito al luogotenete Serafino dell’Avvocato, comandante della locale stazione dei carabinieri. In proposito il sindaco Alessandro Mezzanotte ha dichiarato: “la nostra città si è sentita particolarmente onorata di questi riconoscimenti.

Voglio rallegrarmi ed al contempo esprimere gratitudine al luogotenente Serafino dell’Avvocato, comandante della stazione cittadina dei carabinieri, strenui tutori della sicurezza e dell’ordine pubblico, per l’egregio lavoro che svolge nella nostra città e per il rapporto di collaborazione instaurato con l’Amministrazione Comunale. Questa onorificenza arriva in una data fondamentale per l’Arma dei Carabinieri: il 196esimo anniversario dalla Fondazione. Felicitazioni vive anche per i quattro cittadini che si sono distinti per aver il loro esempio di virtù, senso civico e soprattutto di appartenenza allo Stato, dimostrando attaccamento ai valori della Democrazia e della Pace ”.

A rappresentare ad Ascoli Piceno la città di Sant’Elpidio a Mare il Presidente del Consiglio Comunale Norberto Clementi che ha affermato: “mi sono sentito onorato di aver rappresentato l’intera comunità elpidiense in una giornata così significativa. La città è orgogliosa di avere fra i suoi concittadini il comandante dell’Avvocato a capo di un presidio a difesa della città e del territorio come quello dei carabinieri oltre che quattro ex deportati che hanno realmente onorato la Patria”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2010 alle 12:47 sul giornale del 07 giugno 2010 - 981 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare





logoEV
logoEV