Sant'Elpidio: visita della delegazione elpidiense a Shanghai

visita della delegazione elpidiense a Shanghai 1' di lettura 03/06/2010 -

Incontri di rilievo per la delegazione di 20 persone costituita dal sindaco Alessandro Mezzanotte, dall’assessore allo sviluppo economico Lorena Cozzi, dal Presidente dell’Ente Contesa del Secchio Antonio Gramigna e dal Gruppo Storico dell’ente a Shanghai.



Appena giunti nella città cinese, infatti, sono stati ricevuti in primis dal Presidente dell’Istituto Italiano di Cultura Paolo Sabbatini (di origini marchigiane) che aveva espressamente invitato la delegazione, quindi dal vescovo di Shangai Aloysius Jin Luxian, 94 anni (di cui 36 passati in carcere sotto il governo di Mao), massima autorità della Chiesa Cattolica in Cina (l’unico vescovo riconosciuto in Cina dalla Santa Sede). Dopo questo incontro cordiale durante il quale il sindaco Mezzanotte ed il Presidente Gramigna hanno avuto modo di presentare la città di Sant’Elpidio a Mare, gonfalonieri, tamburini, sbandieratori e musici della Contesa del Secchio hanno affascinato visitatori e turisti con un affascinante spettacolo a Shanghai “Times Square”.

A seguire serata di gala alla presenza del Console Generale d’Italia Massimo Roscigno a cui hanno preso parte anche imprenditori cinesi ed italiani, il consigliere regionale Maura Malaspina ed il sindaco di Porto Sant’Elpidio Mario Andrenacci.

“Un esordio in grande stile per questa visita che sicuramente si profila come uno straordinario veicolo per stringere rapporti culturali e commerciali” – hanno dichiarato il sindaco Mezzanotte e l’assessore Cozzi. Il programma prevede per il 1 giugno la celebrazione (in anticipo rispetto all’Italia) della Festa della Repubblica Italiana e mercoledì 2 giugno la partecipazione al Padiglione Italia dell’Expo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2010 alle 02:05 sul giornale del 03 giugno 2010 - 2652 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare