Di Ruscio: da anni la Croce Rossa garantisce un valido e costante supporto

saturnino di ruscio 1' di lettura 17/05/2010 - I giovani come agenti di cambiamento, svoltosi sabato 15 maggio nella Sala dei Ritratti, in occasione della settimana della Croce Rossa Italiana, lascia riflettere, dice il Sindaco Saturnino Di Ruscio, sull'importanza di questa istituzione che fondata inizialmente per soccorrere soldati feriti o malati, a supporto dei servizi sanitari delle Forze armate, svolge, anche in tempo di pace, numerose attività.

I setti principi fondamentali del movimento: umanità, imparzialità, neutralitrà, indipendenza, volontariato, unità e universalità costituiscono la garanzia e la guida delle azioni di quanti si prodigano quotidianamente con grande spirito di sacrificio. Per quanto riguarda la città, da anni la Croce Rossa di Fermo garantisce a questo territorio un valido e costante supporto, grazie all'impegno dei suoi responsabili e di quanti si sono succeduti nel tempo, del corpo infermieristico e dei tanti volontari che svolgono un preziosissimo lavoro per il bene della collettività.

E tra questi volontari, a cui rivolgo il mio affettuosissimo pensiero, vorrei elogiare i piu' giovani i "Pionieri" di età compresa tra i 14 e 25 anni che danno il loro contributo con passione ed entusiamo. Un momento di crescita per essi che potranno imparare, sotto la guida dei piu' esperti, a discernere le necessità della comunità. Un ringraziamento quindi a quanti si prodigano e l'esortazione a proseguire l'esperienza intrappresa, divenendo così, citando il titolo del convegno, "realmente agenti di cambiamento".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2010 alle 20:28 sul giornale del 18 maggio 2010 - 799 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, croce rossa, Comune di Fermo, saturnino di ruscio





logoEV
logoEV