Porto S. Elpidio: sventola per la terza volta la Bandiera blu

Porto S. Elpidio per la terza volta la Bandiera blu 4' di lettura 13/05/2010 - Il Sindaco Mario Andrenacci: "Porto Sant'Elpidio città dell’eccellenza".

La Bandiera Blu, come noto, è il riconoscimento conferito dalla FEE (Foundation for Environmental Education) alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione ed al servizio offerto. Istituita nel 1987, in occasione dell’anno europeo per l’ambiente, la campagna è curata in tutti gli stati europei dagli organi locali della FEE che, attraverso un Comitato nazionale di Giuria, effettuano delle visite di controllo delle città candidate, per poi proporre alla FEE Internazionale le candidature della nazione. Nel 2009 sono 231 le località italiane premiate con la Bandiera. Il primato del 2009 spetta alla Regione Liguria, seguita dalle Marche, che con 17 vessilli, guadagna il secondo posto, a pari merito con la Toscana per qualità di mare e spiagge.

Per festeggiare il riconoscimento della Bandiera Blu l’Amministrazione Comunale di Porto Sant’Elpidio sta organizzando, per la seconda metà di giugno, una grande festa che coinvolgerà tutta la città e nel corso della quale il Sindaco Mario Andrenacci e gli Amministratori Comunali consegneranno la Bandiera Blu a tutti gli stabilimenti balneari della città. Sul riconoscimento della Bandiera Blu, il Sindaco Mario Andrenacci ha dichiarato: “La Bandiera Blu rappresenta il coronamento di un progetto e di un percorso lucidamente voluto e perseguito dall’Amministrazione Comunale. Siamo a pieno titolo nell’eccellenza nazionale ed europea. Porto Sant’Elpidio ha conquistato, in questi anni, una forte credibilità che ci colloca tra le città in Italia con la migliore qualità della vita. Quale è il segreto? La capacità di lavorare per progetti, con serietà e determinazione. Siamo una delle città più virtuose della Regione Marche e dell’Italia Centrale per la raccolta differenziata e l’ormai consolidato Premio “Comuni Ricicloni” attesta questo nostro primato.

Siamo nella Guida Blu del Touring Club Italiano che ci ha assegnato due vele, un riconoscimento alle località italiane che hanno il mare più pulito e che meglio tutelano l’ambiente. Siamo la città delle piste ciclabili ed ogni prolungamento del lungomare (ponte fiume Tenna, lungomare nord ) da priorità alla ciclabilità e pedonabilità. Se fino a non molti anni addietro eravamo apprezzati solo come “piccola capitale del made in Italy” per le nostre prestigiose calzature, oggi sono in molti a guardare a Porto Sant’Elpidio come una città leader della programmazione culturale, dal Teatro delle Api al Festival per ragazzi “I Teatri del Mondo”. A giugno festeggeremo la Bandiera Blu con tutta la cittadinanza e festeggeremo anche la buona qualità della vita che insieme, cittadini ed amministratori, con impegno e tenacia, hanno saputo costruire”.

L’Assessore al Turismo Milena Sebastiani ha dichiarato: “La qualità delle nostre acque viene premiata ancora una volta con un prestigioso riconoscimento che ci spinge a lavorare sempre meglio verso il miglioramento dei servizi, ma la Bandiera Blu è un premio oltre che per le buone pratiche dell’Amministrazione Comunale anche per la laboriosità e la creatività dei nostri operatori turistici che sanno offrire servizi di grande qualità, riconosciuti ed apprezzati da turisti e residenti. La natura ci ha affidato un paesaggio meraviglioso che abbiamo il dovere di conservare nel migliore dei modi, La Bandiera Blu è un premio che va a tutta la città di Porto Sant’elpidio e a quegli abitanti che silenziosamente ma con costanza mettono in pratica comportamenti virtuosi: questo riconoscimento è anche un po’ loro. A giugno ci sarà una grande festa che coinvolgerà tutta la città, con spettacoli, happening, concerti ed attività di animazione per celebrare questo importante riconoscimento per una città che sta crescendo anche turisticamente come dimostrano i numeri delle presenze estive e quelle del 1° maggio. Spero che la Bandiera Blu sia di buon auspicio affinché questa estate possa essere molto positiva per l’economia elpidiense superando i buoni risultati ottenuti negli anni scorsi quando Porto Sant’Elpidio, nonostante la crisi economica internazionale, ha retto benissimo nei mesi di maggior afflusso registrando dati positivi e significativi”.

L’Assessore all’Ambiente Alberto Procaccini ha dichiarato a sua volta: “La Bandiera Blu premia la capacità progettuale dell’Amministrazione Comunale che ha saputo promuovere e migliorare, negli anni, la qualità della vita, come ci viene riconosciuto un po’ ovunque. C’è un legame imprescindibile tra le politiche ambientali, quelle del turismo e dello sport, quelle culturali e del commercio. Dobbiamo proseguire su questa strada di progettualità ed integrazione per raggiungere risultati sempre più importanti e fare in modo che la tutela dell’ambiente , il turismo diffuso e sostenibile, la cultura e lo sport costituiscano un volano per un rinnovato sviluppo economico in grado di creare occupazione e benessere nella città e nel territorio”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2010 alle 16:18 sul giornale del 14 maggio 2010 - 3075 letture

In questo articolo si parla di attualità, spiaggia, bandiera blu, mare, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio





logoEV
logoEV