Camera di Commercio, approvato il bilancio consuntivo

approvazione del bilancio consuntivo 2' di lettura 02/05/2010 - Con voto unanime dei presenti il Consiglio della Camera di Commercio di Fermo ha approvato il bilancio consuntivo, il primo per l’Ente Fermano, relativo all’esercizio 2009. “

Non è stato un esercizio facile - ha affermato il presidente Graziano Di Battista – vuoi per la congiuntura economica complessa, vuoi perché siamo impegnati a completare la funzionalità camerale, che auspico arrivi quanto prima, grazie al trasferimento presso la nuova sede di Corso Cefalonia (Palazzo Azzolino, ndr) e la definizione della Pianta Organica, necessaria a garantire tutti i servizi alle aziende”. Molte, in ogni caso, le positività del consuntivo, chiuso con un avanzo di amministrazione, dovuto ad una gestione attenta ed oculata delle spese e degli investimenti. Le entrate complessive sono state di 4milioni 656 mila euro. Oltre alla spesa corrente (sede, personale, ecc.) la Camera di Commercio ha investito molto sulla formazione e la promozione: 150 mila euro sono stati investiti a sostegno dell’Ente Universitario del Fermano, 250mila per la promozione del comparto economico in Italia e all’estero, 104 mila euro per Fermo Promuove l’Azienda Speciale che ha operato solo nel secondo semestre del 2009 il cui bilancio (già approvato all’unanimità dal Consiglio dell’Azienda), è parte integrante del Consuntivo Camerale. Questi, in estrema sintesi, alcuni dati, aggregati, del consuntivo approvato.

Durante il Consiglio si è detto che nel 2010 sarà possibile dare piena attuazione alle strategie camerali, attraverso un piano programmatico che pone molta attenzione alle nuove tecnologie, informatiche e telematiche, settore sul quale si è totalmente speso il vicepresidente Sandro Coltrinari (Comunica ne è l’esempio lampante), per supportare il rilancio della competitività economica della Provincia di Fermo. Il presidente ha aperto la seduta firmando ufficialmente la convenzione per la gestione del Sistri (Sistema tracciabilità rifiuti), con il presidente Provinciale della Confcommercio di Fermo, Riccardo Tarantini. Ha poi chiesto ai presenti un minuto si silenzio, per ricordare il papà del consigliere Silvano Lattanzi, recentemente scomparso. Infine ha chiuso i lavori del Consiglio con una considerazione di carattere generale, molto cara agli operatori economici della nostra Provincia e legata ai rapporti con le Istituzioni locali.

“In virtù del nuovo ruolo delle Camere di Commercio, quella Fermana chiederà alla Regione Marche, dopo approfondita analisi del Consiglio camerale, una particolare attenzione per nuove infrastrutture che, nella nostra Provincia, non sono all’altezza della vivacità delle aziende che vi operano. A livello regionale chiederemo un potenziamento dell’Aeroporto di Falconara. E’ impensabile - ha finito il presidente - che dall’aerostazione regionale, ad esempio, non sia attivo un collegamento giornaliero con Milano”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2010 alle 18:31 sul giornale del 03 maggio 2010 - 770 letture

In questo articolo si parla di attualità, bilancio, fermo, Camera di Commercio





logoEV
logoEV