Porto S.Elpidio: l’Artigiano Di Rocco ospite di 'Mezzogiorno in Famiglia'

3' di lettura 26/03/2010 - Il noto artigiano elpidiense Armando Di Rocco si appresta a tagliare un nuovo, importante, traguardo. Dopo aver realizzato la scarpa più grande del mondo ed essere entrato a pieno titolo nel Libro dei Guinness dei Primati, ora infatti è al lavoro per creare una ciabatta gigante.

Domenica mattina, alle ore 11,30, la nota trasmissione di Rai 2 “Mezzogiorno in Famiglia” manderà in onda un’intervista del signor Armando che mostrerà al pubblico alcune fasi della realizzazione della ciabatta da record. Sarà presente anche l’artigiano Francesco Petroselli che a Montegranaro, con la stessa tecnica artigianale utilizzata da Di Rocco, realizza scarpe da golf.


“Ci vorranno almeno altri 15 giorni per terminare la ciabatta gigante- ha spiegato Di Rocco- che, complessivamente, sarà lunga un metro. I bordi saranno interamente cuciti a mano, come accade per tutte le mie calzature, un lavoro lungo ed impegnativo che richiede una grande abilità. Tutto è iniziato quando un signore di Milano, con il numero 55 di piede mi ordinò 6 paia di scarpe. All’inizio ero sconcertato perché non esistono forme così grandi. Poi armato di buona volontà, ho limato due pezzi di legno dai quali ho ricavato la scarpa. Un lavoro impegnativo che però mi procurò molta soddisfazione. Fu proprio in quell’occasione che mi venne l’idea di creare qualcosa di gigante. Così nel 1991 costruì la scarpa da record, l’anno successivo un maxi stivale e un maxi capello da cow boy, capace di contenere ben 10 teste”.


“Armando Di Rocco- ha concluso il sindaco Mario Andrenacci- è un calzolaio conosciuto e apprezzato in Italia e all’estero per la sua abilità di creare scarpe su misura, interamente realizzate a mano. Un uomo che, con il suo lavoro e la sua grande professionalità, ha saputo portare in alto il nome di Porto Sant’Elpidio e che siamo davvero orgogliosi di avere come nostro concittadino. In una società in cui tutto viene realizzato dalle macchine e in cui, spesso, i prodotti sono standardizzati Armando Di Rocco riesce ancora a dare spazio alla creatività realizzando pezzi unici ed inimitabili. Un artigiano di altri tempi che, con la sua maestria, si pone a pieno titolo tra le eccellenze del nostro territorio”.


La scarpa da record realizzata nel 1991 da Armando Di Rocco calza il numero 280, è lunga 187 centimetri, pesa 34 chilogrammi e per realizzarla ci sono voluti 2 chilometri di spago, 10 chilogrammi di colla, 3 metri e mezzi di stringa, l’equivalente della migliore pelle di 10 mucche e ben 3 mesi di duro lavoro. Per il maxi cappello da cow boy invece sono stati necessari 5 gropponi di cuoio duro di vacca cuciti a mano con centinaia di metri di spago. Ora la sfida continua con la nuova ciabatta da record.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2010 alle 19:16 sul giornale del 27 marzo 2010 - 2101 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio