Sant\' Elpidio: gestione finanziaria, successo per il Convegno

2' di lettura 11/03/2010 - Una giornata di studio e di confronto per affrontare il tema della gestione finanziaria attiva negli enti locali, per trovare soluzioni in grado di abbattere il debito e favorire, invece, la crescita con una progettualità che, conformemente alle disposizioni di legge in materia, sia in sintonia con bilanci e risorse.

Di questo si è parlato al workshop regionale organizzato dal Comune di Sant’Elpidio a Mare e dall’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Fermo intitolato “Gestione finanziaria attiva negli Enti Locali, - debito + progettualità” che si è tenuto al teatro “L. Cicconi”.

Durante i lavori sono stati approfonditi temi come: l’estinzione anticipata dei prestiti, la gestione del rischio del tasso di interesse, la rimodulazione del debito, l’ottimizzazione dei flussi nel rispetto degli equilibri del Patto di stabilità con un’analisi delle più utili ed innovative modalità di reperimento e gestione di risorse finanziarie mediante strumenti flessibili di indebitamento o soluzioni di partnership pubblico-privata.

Ricco ed interessante il parterre di intervenuti: il sindaco di Sant’Elpidio a Mare Alessandro Mezzanotte che ha aperto i lavori ha parlato di come conciliare le esigenze di investimento con i vincoli di bilancio e con gli obiettivi fissati dal patto di Stabilità; il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Fermo Marco Cannella ha trattato invece del controllo finanziario dei revisori dei conti negli Enti Locali.

Del ricorso a strumenti derivati nella gestione del debito delle Amministrazioni locali ha argomentato invece il dott. Alfredo Bardozzetti del Servizio Studi della Banca d’Italia; dell’evoluzione dei prodotti di finanziamento della Cassa Depositi e Prestiti spa ha parlato invece il dott. Luca Silla, dirigente Finanziamenti Grandi Enti Cassa Depositi e Prestiti. Il debito, il patto di Stabilità e l’innovazione finanziaria con l’esempio della Best Practice della Cesfel dell’Emilia Romagna sono stati invece al centro dell’intervento del dott. Marcello Marconi, coordinatore Centro Servizi Finanza e Investimenti Enti Locali Emilia Romagna (CeSFEL) e Dirigente Comune di Reggio Emilia, mentre il prof. Alessio Fontani, docente LUISS “Guido Carli” e Global Market Strategist, ha approfondito il tema degli scenari dei mercati finanziari e dei tassi d’interesse rispetto agli effetti della Exit Strategy e delle prospettive macroeconomiche.

A raccontare l’esperienza del Comune di Sant’Elpidio a Mare nell’estinzione anticipata con Avanzo e della rimodulazione del debito è stata la dott.ssa Daniela Franceschetti, responsabile finanziario del Comune di Sant’Elpidio a Mare. Infine il dott. Marchetto Morrone Mozzi, responsabile Area Amministrazione e Finanza della Cassa di Risparmio di Fermo spa (che è stato anche partner dell’iniziativa insieme a Andreani Tributi) ha trattato del ruolo del Tesoriere nella gestione finanziaria attiva dell’Ente locale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2010 alle 17:50 sul giornale del 12 marzo 2010 - 929 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, Sant\'Elpidio a Mare, crisi economica, Comune di Sant\'Elpidio a Mare





logoEV
logoEV