Concorso \'Libera L’Arte\', bando di concorso per giovani artisti emergenti

4' di lettura 10/03/2010 - L’Assessorato Servizi Sociali del Comune di Fermo, in collaborazione con i Centri Giovani ed Informagiovani, il Liceo Artistico O. Licini di Porto san Giorgio e l’Istituto d’Arte U. Preziotti di Fermo, indicono la II Edizione del Concorso “Libera L’Arte” per giovani artisti emergenti.


regolamento di partecipazione:
1. I destinatari di questo concorso sono tutti i giovani dai 18 ai 29 anni, di qualsiasi nazionalità residenti in Italia. E’ prevista la partecipazione di giovani al di sotto dei 18 anni purchè le opere vengano presentate da un adulto referente (insegnante, genitore, tutore, ecc.)

2. Il Concorso “Libera l’Arte” intende invitare i giovani artisti emergenti a confrontarsi con la condizione inedita che la società contemporanea è chiamata ad affrontare: il consumo incondizionato delle risorse naturali e beni di vario genere, di energia, materiali, persone, luoghi, saperi, tradizioni ed esperienze stanno determinando l’aumento esponenziale del degrado ambientale.


3. I giovani interessati a partecipare al concorso, sono invitati ad investire la propria creatività per proporre opere d’arte inerenti il tema proposto: “Vita e Ambiente tra passato, presente e futuro del nostro territorio e del nostro pianeta” .


4.Il concorso prevede l’utilizzo di arti plastiche (pittura, scultura, incisione), installazioni, fumetti, cyber art (arte digitale, arte multimediale, interattiva), public art (interventi ed invenzione creativa di spazi urbani) ecc. Non sono previsti limiti di materia o di tecnica, bensì si richiede l’aderenza al tema, sia attraverso l’utilizzo di materiali di scarto e/o rifiuti da trasformare in opera d’arte, sia attraverso la raffigurazione di specifici aspetti del rapporto uomo – natura.


5. Ogni partecipante potrà concorrere con una sola opera. Ogni opera deve essere corredata da:
a. modulo di iscrizione al concorso (scaricacabile dal sito www.comune.fermo.it)
b. titolo dell’opera e nome dell’autore
c. una riproduzione fotografica in formato digitale

E’ possibile, inoltre, corredare l’opera di un breve testo illustrativo (max una facciata A4) , con commenti, frasi e/o poesie, per le quali il Comune di Fermo si riserva il diritto di eventuale pubblicazione e/o esposizione.



6. Le opere dovranno pervenire all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Fermo, sito in via Mazzini 4, improrogabilmente entro il 10 aprile 2010. Ogni elaborato arrivato oltre la scadenza sarà escluso dal concorso.

7. Le opere pervenute, saranno valutate una prima volta dall’Ufficio Servizi Sociali in sede preliminare, e se ritenute non idonee e/o non pertinenti, non saranno ammesse alla valutazione della Commissione di esperti che provvederà alla valutazione delle opere in concorso. Tutte le opere ammesse al concorso saranno esposte in una mostra collettiva allestita a Fermo, all’interno delle Piccole Cisterne Romane, in largo Calzecchi Onesti, dal 20 al 30 aprile 2010.



8. La giuria di esperti, presieduta dal dirigente ai Servizi Sociali, provvederà alla valutazione delle opere in concorso e determinerà la classifica di merito, attribuendo un premio ai primi 3 classificati, oltre ad eventuali menzioni speciali, in caso di particolare interesse di alcuni elaborati. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

9. I premi per i primi classificati consistono in:
- primo premio: € 600,00
- secondo premio: € 500,00
- terzo premio: € 400,00
- menzione speciale da € 100,00
Le conclusioni a cui perverrà la giuria saranno insindacabili.


10. L’esito del concorso sarà comunicato direttamente ai soli vincitori ed agli eventuali menzionati. I risultati verranno pubblicati sul sito www.comune.fermo.it.


11. La cerimonia di premiazione si svolgerà in concomitanza con l’inaugurazione della mostra, il 20 aprile 2010, presso le Piccole Cisterne Romane o in altro luogo che sarà comunicato agli interessati e partecipanti.


12. Le opere partecipanti, tranne quelle premiate, alla fine dell’esposizione, saranno tutte restituite agli autori.


13. La partecipazione al presente concorso implica l’accettazione incondizionata ed indiscutibile di tutte le norme previste dal presente regolamento e del verdetto della giuria che dovrà essere considerato inappellabile ed insindacabile.





Il bando ed modello di iscrizione può essere scaricato dal sito del comune di Fermo www.comune.fermo.it
Inoltre è disponibile presso
Ufficio Servizi Sociali del Comune di Fermo, in via Mazzini, 4.


Per richiesta maggiori informazioni rivolgersi a:

Fiorella Traini – U.O. Politiche sociali in favore dei giovani
Tel. 0734.284303, 284346, 284414
E-mail: fiorella.traini@comune,it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2010 alle 18:48 sul giornale del 11 marzo 2010 - 4401 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo