Prevenzione del disagio psichico: i percorsi possibili in un progetto

disagio 1' di lettura 25/02/2010 - La conferenza “Comunità in con-tatto”, che si terrà sabato 27 febbraio (ore 8.30) alla Sala Multimediale di Fermo, in via Mazzini, concluderà il progetto “Di Terra, di Sole, di Mare... Percorsi di vita verso un\'autonomia possibile” finanziato dal Centro servizi per il volontariato e promosso dall’Associazione dei Familiari di persone con disagio psichico “Psiche 2000” in collaborazione con l’associazione “Il sorriso”.


L’incontro sarà l’occasione per presentare il volume “Comunità in con-tatto”, realizzato grazie al contributo del Dipartimento di salute mentale della Asur-Zona territoriale 11 e per fare un bilancio delle azioni del progetto, che nel 2008 e 2009 ha cercato di fare una prevenzione primaria del disagio psichico, attraverso occasioni di socializzazione a contatto con la natura, la promozione di percorsi socio-lavorativi, stage e borse-lavoro fatti in aziende agricole del territorio o con un’associazione di pizzaioli.

All’incontro di sabato parteciperanno Fabrizio Cesetti, presidente della provincia di Fermo, Mario Forti, direttore della Asur-Zona territoriale 11, Alessandro Ranieri e Daniela Alessandrini, rispettivamente coordinatori dell’Ambito sociale XX e XIX e Andrea Martini, direttore del Dipartimento di salute mentale.

Nel programma sono previste la presentazione delle esperienze socio-ricreative, fatte grazie al supporto di varie associazioni, tra cui Legambiente e “Liberi nel Vento” e le testimonianze di chi ha partecipato e ospitato i corsi formativi; sarà presentato anche il gruppo di supporto per persone con disturbi del comportamento alimentare “Binge Eating”, nato all’interno del progetto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2010 alle 17:09 sul giornale del 26 febbraio 2010 - 924 letture

In questo articolo si parla di attualità, csv marche, disagio, disagio psichico





logoEV
logoEV