Porto S. Giorgio: viale Cavallotti, si procede per il concorso di idee

viale cavallotti 2' di lettura 08/02/2010 - La giunta comunale ha approvato lo studio di fattibilità elaborato dalla dirigente del settore ambiente Francesca Claretti per la riqualificazione di Viale Cavallotti.


Si tratta di un passaggio tecnico preliminare alla stesura del concorso di idee, con bando europeo, che il comune d Porto San Giorgio, come preannunciato nei mesi scorsi, intende indire in collaborazione con l’ordine degli architetti e con quello degli ingegneri.



Le caratteristiche della progettazione dovranno prevedere lungo il viale un percorso pedonale e ciclabile, realizzare un nuovo impianto di pubblica illuminazione, mettere a dimora nuove essenze arboree, aiuole e provvedere alla loro manutenzione e irrigazione; inserire nuovo arredo urbano, consistente in panchine per la sosta dei pedoni e cestini per la raccolta differenziata. Secondo lo studio di fattibilità elaborato dall’ing. Claretti ed approvato dalla giunta, “l’intervento può considerarsi di manutenzione straordinaria e recupero, l’opera dovrà svolgere funzione di collegamento nord-sud a mezzo di una fruizione di tipo pedonale, ciclabile e veicolare. Nella fase di progettazione andranno rispettati tutti i requisiti tecnici dei singoli interventi (barriere architettoniche, verifiche illuminotecniche, caratteristiche dei materiali, verifiche sismiche)”.



“Le opere da realizzare – prosegue lo studio di fattibilità approvato dall’esecutivo sangiorgese - dovranno inserirsi nel contesto ambientale esistente senza arrecare pregiudizio alle caratteristiche morfologiche ed architettoniche del sito. L’intero intervento si estende per una lunghezza di circa 1.300 metri ed una larghezza di circa 30 metri. Il costo stimato ammonta a circa 1 milione di euro, distribuito in più esercizi finanziari. Per l’anno 2010 il limite da rispettare è di 555.000 euro, di cui 240.000 per monetizzazione ex Hotel dei Pini; 145.000 euro per alienazione immobile comunale; 170.000 euro contributo statale. L’opera pubblica sarà realizzata per stralci funzionali a mezzo di procedura aperta”. “Procediamo spediti in questa riqualificazione del centro cittadino – commenta il sindaco Andrea Agostini - Già per l’estate prossima avremo progettualità sulle quali la cittadinanza potrà confrontarsi e noi sangiorgesi sceglieremo insieme per questa nuova passeggiata nel verde, mentre i ciclisti potranno finalmente muoversi in sicurezza. Il tutto in un arredo finalmente confacente ad una città che vuole tornare ad essere Perla dell’Adriatico”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2010 alle 16:31 sul giornale del 09 febbraio 2010 - 1204 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, fermo, Comune di Fermo, viale cavallotti





logoEV
logoEV