Porto S.Elpidio: tenta di rapinare un negozio del centro, arrestato extracomunitario

polizia municipale 1' di lettura 08/02/2010 - Un marocchino è stato intercettato e catturato dagli Agenti di Polizia Municipale perchè ritenuto responsabile di una tentata rapina in un negozio del centro di Porto Sant\'Elpidio.

L\'uomo, un cittadino marocchino senza permesso di soggiorno, sarebbe entrato all\'interno del negozio e con fare minaccioso avrebbe chiesto dei soldi alla titolare.

La donna, che si è rifiutata di dare il denaro al malvivente, sarebbe stata minacciata con un coltello dall\'extracomunitario. Senza farsi prendere dal panico però la titolare del negozio è riuscita a chiudere fuori dalla porta il rapinatore. E mentre l\'uomo continuava con insistenza a battere i pugni sulla porta, la signora ha allertato il Comando di Polizia Municipale.

Sul posto è intervenuta immediatamente una pattuglia che, ricevute le informazioni del caso ed una sommaria descrizione del rapinatore, ha avviato le ricerche. Gli uomini del Comando di Polizia Municipale, intervenuti nel centro di Porto Sant\'Elpidio, hanno così interecettato nei pressi di Villa Murri, a pochi metri di distanza dal negozio, il cittadino marocchino.

Bloccato e controllato, l\'uomo è risultato sprovvisto di permesso di soggiorno. Ora, oltre alla sua irregolare posizione in Italia, l’uomo dovrà rispondere dell\'accusa di tentata rapina.





Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2010 alle 01:44 sul giornale del 08 febbraio 2010 - 1071 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresto, polizia municipale vigili, porto sant\'elpidio, Sudani Alice Scarpini, tentata rapina