Di Ruscio ha partecipato alla conferenza su psicologia e sport

fermo 1' di lettura 05/02/2010 - Il Sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio ha preso parte, ieri mattina, alla conferenza dal titolo “Psicologia e Sport” che si è tenuto presso l’Aula Multimediale.

Un dibattito approfondito attorno alla figura dello ‘psicologo sportivo’ che ha visto come relatori: Sergio Brunamontini responsabile UOS Medicina dello Sport, il dottor Polidori dell’Università degli Studi E-Campus e gli psicologi Consuelo Fortuna, Silvia Ferracuti e Luca Pieti. Moderatore dell’incontro Stefano Castori. “La figura dello psicologo con una qualifica ben specifica nel settore dell’attività motoria – ha spiegato il Sindaco Di Ruscio - rappresenta un componente importante all’interno delle società sportive. Nonostante sia stato organizzato a Roma, nel 1965, il primo congresso mondiale di Psicologia e Sport, questa disciplina è rimasta ancora poco radicata a livello nazionale.



Questo a differenza di altri paesi, come gli Stati Uniti o l’Australia, dove lo psicologo dello sport ha assunto un ruolo essenziale nelle realtà agonistiche e non. Una figura essenziale per una comunicazione efficace tra allenatore e squadra in grado di migliorarne le prestazioni”. Sindaco che ha inoltre lanciato un progetto ambizioso: la possibilità di organizzare a Fermo un Congresso Mondiale di Psicologia dello Sport. Realtà, quella della psicologia sportiva, che potrebbe vedere, sempre a Fermo, la nascita di un centro multidisciplinare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2010 alle 17:43 sul giornale del 06 febbraio 2010 - 1618 letture

In questo articolo si parla di psicologia, attualità, sport, fermo, Comune di Fermo