Ercoli: signori architetti nessun allarme, siamo in sintonia con quanto dite

fermo 2' di lettura 04/02/2010 - La Solgas, che per suo merito esclusivo, ha tolto alla speculazione edilizia l’intero complesso, non ha la presunzione di effettuare un intervento così importante su Piazza Dante sulla base di iniziative personali; non ne ha né le competenze né la necessaria autorità. C’è la consapevolezza che un intervento di riqualificazione urbanistica di un’area così importante per una città come FERMO non è come costruire un garage o un opificio industriale.

Stiano tranquilli i professionisti della Provincia, gli amministratori della SOLGAS vogliono essere ricordati per aver fatto un intervento di vera riqualificazione, sia sotto il profilo architettonico ed urbanistico, sia sotto il profilo della bellezza e razionalità. Quello che si sta facendo è puramente un sondaggio, assistito da personale della Sovrintendenza, per verificare se il sottosuolo permette il realizzo dell’opera. Dovendo spendere denaro non proprio ma dei cittadini, sarebbe stata veramente una leggerezza, bandire un concorso progettuale con il rischio di essere poi fermati con i lavori in corso per ritrovamenti archeologici. Siamo coscienti dell’importanza dell’intervento.


Il Comune di Fermo ha messo a disposizione una figura altamente professionale come quella dell’Architetto Paolo Strappato, Dirigente del Settore Urbanistica, per stilare un progetto preliminare che sarà sottoposto alla valutazione e discussione dei cittadini, degli ordini professionali, associazioni e di tutte le altre realtà coinvolte. Solo a seguito di ciò si valuterà se rendere il progetto esecutivo o se sarà necessario un supporto dall’esterno. Ci fa comunque piacere che quanto andiamo a fare sia sotto l’occhio vigile dell’Ordine degli Architetti per i quali nutriamo la massima stima e considerazione. Avvisiamo tutti che la società SOLGAS dovrà rispettare sia le norme urbanistiche, sia le indicazioni della proprietà, sia i bandi pubblici per ogni appalto.



Filippo Ercoli

Presidente Solgas






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2010 alle 15:29 sul giornale del 05 febbraio 2010 - 909 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo





logoEV
logoEV