Gran concerto di capodanno: visita di delegazioni straniere

musica 2' di lettura 23/12/2009 - Anche per le festività natalizie la città di Fermo conferma la sua vocazione turistica e la grande offerta culturale, artistica, enogastronomica ed artigianale.

Grandi potenzialità che si fanno notare sempre di più nel territorio nazionale ed internazionale. Da segnalare la visita in città il 31 dicembre ed il 1 gennaio di una delegazione composta da operatori turistici russi. Questi ultimi saranno anche ospiti del Gran Concerto di Capodanno in programma, venerdì 1 gennaio, alle 17.30 al Teatro dell’Aquila.

Sempre il 1 gennaio un gruppo di 60 ospiti del Teatro del Carcano di Milano sarà a Fermo per visitare i teatri del territorio. Il gruppo sarà accompagnato dal sig. Schippelli, che è anche responsabile del Carcano. Anche per loro il viaggio si concluderà nella suggestiva cornice del Teatro dell’Aquila dove assisteranno al Concerto di Capodanno.

Previsto un boom di presenze anche per i musei della città che per l’occasione osserveranno degli orari di apertura straordinaria. In particolare i musei di Palazzo dei Priori e le cisterne romane potranno essere visitati nei seguenti giorni ed orari:

24, 26, 27 e 31 dicembre dalle 10,00 – 13,00 e dalle 15,30 alle 19,00

25 dicembre dalle 17,00 alle 19,30

29 e 30 dicembre dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 18,00

1° gennaio dalle 15,30 alle 19,00

Dal 2 al 6 gennaio dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 19,00

Chiusi i lunedì non festivi (28 dicembre e 4 gennaio).

Record di prenotazioni anche per il concerto dei Nomadi in programma al Teatro dell’Aquila la prossima domenica 27 dicembre alle ore 17. Si va verso il tutto esaurito. Le prenotazioni stanno arrivando da tutta Italia: Roma, Viareggio, Atri, Padova, Perugia, Milano, Ortona, Piacenza, Rieti, Bologna, Faenza, Forlì.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2009 alle 19:03 sul giornale del 24 dicembre 2009 - 1547 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, concerto di capodanno





logoEV
logoEV