Confindustria Fermo e Provincia per una nuova formazione

confindustria generico 1' di lettura 23/12/2009 - Significativo lunedì ieri mattina nella sede della provincia di Fermo tra i delegati al Settore Scuola e Formazione di Confindustria Fermo: Enrico Bracalente, Stefano Luzi e Paolo Marzialetti, e il presidente Fabrizio Cesetti e l\'assessore Renato Vallesi.

Si è trattato di un primo incontro, definito “tecnico”, tra le due realtà per stabilire un modus operativo con uno scambio di informazioni costante e un confronto importante per un settore considerato vitale come è quello della formazione professionale. Se alla Provincia spetta il compito di intervenire con politiche adeguate in questo ambito, Confindustria sente la necessità di rendere noti e affrontare con decisione i bisogni delle aziende per arrivare ad una collaborazione capace di risposte concrete. E\' il momento del realismo, è stato ribadito più volte.

L\'occasione è stata propizia per sottolineare la necessità di proporre corsi di marketing e reti di vendita che preparino personale adeguato in scuole di specializzazione, del rilancio del work esperience, dell\'alternanza scuola-lavoro, di un efficace orientamento scolastico, dell\'opportunità di sostenere istituti dove ci si specializzi nella moda e nel calzaturiero, e nel disegno e progettazione. Gli imprenditori hanno riscontrato ampia apertura e disponibilità da parte della Provincia. Al termine dei colloqui, il presidente della Sezione Cappelli di Confindustria Fermo, Maurilio Vecchi, ha consegnato il progetto relativo ai corsi di formazione da tenersi presso l\'Ipsia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2009 alle 13:02 sul giornale del 24 dicembre 2009 - 1405 letture

In questo articolo si parla di confindustria, confindustria fermo





logoEV