Personale Provincia: positivo incontro Enti-Sindacati

provincia di ascoli piceno logo 2' di lettura 22/12/2009 - Un importante passo in avanti nella soluzione delle problematiche ancora aperte riguardo la divisione del personale della Provincia si è compiuto ieri con la riunione tenutasi a Palazzo San Filippo tra i rappresentanti delle due Province e i sindacati.

Per Ascoli e Fermo sono intervenuti i Segretari Generali dei due Enti, rispettivamente il dott. Gracco Vittorio Mattioli e il dott. Piergiuseppe Mariotti, per la parte sindacale erano presenti i rappresentanti delle segreterie territoriali , il coordinatore della RSU dei dipendenti della Provincia ed altri componenti della stessa RSU. Nella fase conclusiva dell’incontro è intervenuto anche il Presidente della Provincia Piero Celani.

Già i Segretari delle due Province avevano provveduto precedentemente a redigere un documento tecnico atto a favorire l’applicazione dell’accordo sindacale del 26 marzo scorso. Tale documento è stato il punto di partenza da cui si è sviluppata la riunione che ha toccato varie questioni.

Dopo ampio ed approfondito dibattito, le parti hanno concordato i seguenti punti:

1) Con la mensilità di Gennaio 2010, in attesa dell’entrata a regime dell’istituto contrattuale, verrà erogato un acconto sull’indennità di disagio spettante al personale assegnato a Fermo;

2)La Provincia di Fermo adotterà un piano occupazionale in cui sono previsti tutti i posti a tempo pieno; ne consegue che entro il 1° trimestre 2010 tutti gli attuali rapporti di lavoro part-time verranno trasformati in rapporto a tempo pieno;

3)Il saldo “dell’indennità di trasferimento” verrà pagato entro il primo trimestre 2010;

4)Al fine di poter assicurare la perfetta funzionalità di tutti i Servizi , i due Segretari Generali confermano la volontà di porre in essere le convenzioni tra le due Amministrazioni Provinciali, con i relativi trasferimenti finanziari.

5)Dal 1° Gennaio 2010 tutti i dipendenti formalmente assegnati a Fermo assumeranno effettivo servizio presso la citata Amministrazione.

“L’Amministrazione Provinciale segue con grande sensibilità e molto da vicino la complessa questione della divisione del personale – ha sottolineato il Presidente Celani – la riunione di oggi contribuisce ad avviare le problematiche a soluzione e serve a fornire un quadro di certezze e di serenità ad un percorso comprensibilmente difficile ma che sta però arrivando ad una positiva conclusione”.

Le parti hanno deciso di incontrarsi nuovamente entro il 15 gennaio per affrontare tutti gli altri punti dell’accordo non trattati nella odierna riunione. I rappresentanti sindacali hanno ribadito la loro ferma volontà affinché vengano attuati tutti gli istituti contrattuali previsti nel Contratto decentrato integrativo (CDI) del 26 marzo 2009.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2009 alle 18:18 sul giornale del 23 dicembre 2009 - 1670 letture

In questo articolo si parla di politica, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV
logoEV