Porto S. Giorgio: la banda sangiorgese pronta a tornare all’estero

1' di lettura 21/12/2009 - Il Corpo bandistico Città di Porto San Giorgio tornerà presto all’estero. E’ l’annuncio del sindaco Andrea Agostini al termine del tradizionale concerto di Santa Cecilia della banda svoltosi sabato scorso. All’evento era presente anche il presidente della provincia di Fermo Fabrizio Cesetti, che ha espresso apprezzamento per l’eccellente qualità espressa dai musicisti della banda sangiorgese e dato la propria disponibilità a patrocinare la partecipazione del corpo bandistico in uscite fuori dal territorio nazionale.

\"Credo che la nostra Banda abbia dimostrato una volta di più il suo valore – nota il primo cittadino Andrea Agostini – già quest’anno abbiamo dimostrato concretamente, incrementando i fondi a loro favore, il sostegno e l’apprezzamento per il valore di un pezzo di storia sangiorgese che porta in alto il nome della città. Ora credo sia giusto riportare la nostra Banda fuori dai confini nazionali. Abbiamo già avviato i contatti con la città austriaca di Bad Ischl, con la quale i rapporti di scambio culturale si fanno sempre più attivi e proficui, per essere presenti alle prossime feste cittadine che si svolgeranno nel mese di agosto.


In quell’occasione, porteremo il nostro corpo bandistico nella splendida cittadina austriaca famosa come città della principessa Sissi. Sono certo che l’esibizione della nostra banda sarà il miglior biglietto da visita possibile per Porto San Giorgio. Mi fa piacere che anche il presidente Cesetti abbia riconosciuto l’eccellenza della nostra banda, accettando di partecipare alla visita all’estero e di concedere il patrocinio della Provincia per questa importante manifestazione che riporterà la nostra città fuori dai confini nazionali\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2009 alle 16:35 sul giornale del 22 dicembre 2009 - 1111 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio