Successo della serata dedicata al futuro della Strada Nuova \'Ieri Oggi e Domani\'

fermo 3' di lettura 18/12/2009 - Sala Multimediale gremita, giovedì sera, per l’incontro dedicato al futuro della Strada Nuova “Ieri Oggi e Domani”.

Nel corso dell’appuntamento è stato illustrato il progetto di riqualificazione di Viale Vittorio Veneto. Progettazione della “Sistemazione del Marciapiedi di Viale Vittorio Veneto” che è stata illustrata dal Geom. Geremia Iommetti supportato dall’Arch. Keoma Ambrogio (Vedi allegati per foto e progetti). Ad illustrare ai cittadini il progetto del “Sistema di risalita meccanizzata tra Viale Vittorio Veneto e Viale XX Settembre” sono stati invece l’Ing. Raffaele Grisostomi e l’Arch. Romano Pellei. E’ stata illustrata anche la riqualificazione dell’Ex Cinema Nuovo e di tutta l’area circostante (vedi allegato). Importanti passi che vanno verso la riqualificazione del centro storico, come spiegato nell’intervento del Sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio intervenuto anche lui all’incontro.



Riportiamo, di seguito, l’intervento dell’Assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Tulli: “Questo tipo di intervento, importante per la città, va ad essere un intervento che va nella direzione presa dall’amministrazione Di Ruscio, già dal primo mandato; ossia dare alla città una nuova mobilità. A cominciare dal rendere il traffico più fluido, più scorrevole intorno a Fermo, attraverso la realizzazione di rotatorie, la nuova variante del ferro, ma anche realizzare un sistema di parcheggi, scale mobili, ascensori, che permettano di raggiungere il centro del capoluogo di provincia più facilmente ed in maniera agevole. Ricordo per il versante ovest l’area Vallesi in corso d’opera che offrirà circa 150 posti auto ed un sistema di scale mobili per facilitare l’accesso in corso Cavour. Il versante nord dove purtroppo incidenti di percorso hanno rallentato la realizzazione dell’opera del mercato coperto ma contiamo di sbloccare la situazione entro il prossimo anno. Il versante sud: E’ sotto gli occhi di tutti, i lavori che si stanno effettuando per collegare tramite ascensore via xx settembre a viale veneto, ma non finirà qui perché si dovrà realizzare una scala mobile che collega via cicco lungo a via xx settembre ma si può pensare di collegare addirittura viale della carriera a viale Ciccolungo.



E’ chiaro quindi che l’intervento servirà sicuramente quei cittadini li residenti che potranno uscire di casa e raggiungere la piazza, ma addirittura il Girfalco attraverso l’ascensore che dalla università sale su, il tutto senza utilizzare l’auto e tenendo conto della storia della tradizione della città ma anche delle nuove esigenze che il passare degli anni pone. Certo è un progetto ambizioso che richiede risorse, energie e tempo, che verosimilmente in due legislature tutto non si potrà realizzare ma credo che l’impronta della nuova mobilità alla città sia stata data e quindi si dovrà proseguire in questa direzione. Da qui credo che il tema scelto stasera strada nuova ieri oggi domani sia azzecatissimo. Un progetto ripeto importante che darà un nuovo volto a questa parte della città, che sicuramente rimarrà per gli anni a venire e che quindi l’amministrazione ha ritenuto opportuno e doveroso presentare ai cittadini anche per poterne cogliere suggerimenti ed osservazioni. Un ringraziamento particolare va al nostro ufficio tecnico per tutta la mole di lavoro che svolge ma anche a chi mi ha preceduto in questo assessorato per le cose già fatte”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2009 alle 19:06 sul giornale del 19 dicembre 2009 - 1268 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo





logoEV
logoEV