Incontro conclusivo del concorso \'Vivo la mia città\'

giovani 2' di lettura 15/12/2009 - Mercoledì 16 dicembre prossimo alle ore 9.30 si terrà presso l’Aula Multimediale – Oratorio San Rocco a Fermo l’incontro conclusivo del Progetto “Percepire il senso di sé.

Il progetto, promosso dall\'Ambito Territoriale Sociale in raccordo ed integrazione degli interventi realizzati dal Distretto Sanitario e dal Team territoriale di Prevenzione, ed in continuità con il Progetto “Sento, voglio, cerco. Offro: essere giovani oggi” (D.G.R. 172/2005) ha realizzato azioni mirate a potenziare e coordinare le risorse e le strutture presenti nel territorio ed a integrare il già ricco ventaglio di opportunità ed interventi per gli 8048 giovani presenti nel suo territorio.

Tra i servizi del nostro territorio rivolti ai giovani rivestono un ruolo di primaria importanza i Centri di Aggregazione Giovanile. Tali servizi, per natura e collocazione, hanno enormi potenzialità in quanto si rivolgono sia a singoli giovani che a gruppi e sono facilmente accessibili. Inoltre all’interno della rete dei servizi territoriali svolgono un ruolo primario come luoghi di promozione di valori centrati sull’accoglienza che di mediazione tra culture diverse. Possono farsi promotori di strategie di miglioramento del contesto socio-ambientale giovanile? E in che modo possono essere rafforzate le connessioni con le altre agenzie educative ed in particolare con la scuola e con la famiglia? Ne parleremo col Prof. IVO STEFANO GERMANO – Docente di Comunicazione sociale presso la Facoltà di Economia dell\'Università degli Studi del Molise – dal titolo “Quali spazi per i giovani?”

A seguire è prevista la premiazione dei vincitori del concorso “Vivo la mia città” rivolto a ragazzi dagli 11 ai 18 anni residenti nei comuni compresi nel territorio Ambito Sociale XIX. L’iniziativa ha voluto dare spazio alle idee più originali, agli sguardi più attenti e curiosi, rivolti ad un territorio chiamato a crescere insieme ai propri giovani protagonisti. Obiettivo del concorso infatti era mettere in evidenza, attraverso elaborati video o fotografici creativi e originali, pregi e difetti della propria città, ciò che la rende un luogo a misura di ragazzo, ciò che rappresenta un risorsa alla crescita sociale, culturale, umana delle giovani generazioni.

A concludere l’incontro la proiezione del video “Lo spazio dei giovani – luoghi e tempi per essere giovani” contenete le video interviste fatte ai giovani dei CAG del territorio dell’Ambito Sociale XIX.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2009 alle 19:13 sul giornale del 16 dicembre 2009 - 2192 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovani, fermo, Comune di Fermo





logoEV
logoEV