Confartigianato: i fermani i più longevi di tutta la regione

2' di lettura 07/12/2009 - Confartigianato persone ha organizzato a Fermo l’iniziativa molto partecipata “educazione alla salute” realizzata in collaborazione con l’Utefe e con il patrocinio della provincia e del comune di Fermo.

Confartigianato persone pone al centro dell’attenzione l’individuo, le sue condizioni e la relativa qualita\' della vita con appuntamenti di formazione ed informazione verso i cittadini. Nell’incontro sono intervenuti Di Felice Maria Antonietta Assessore, Gabriele Nepi e Giovanna Merlonghi del Patronato Inapa – Confartigianato di Fermo. I lavori aperti da Desireè Basili di Confartigianato sono proseguiti con le relazioni del dr. Paolo Foglini su “LA DIETA EQUILIBRATA” Responsabile di diabetologia, del “Murri” di Fermo e Adriano Sacripanti - “GLI ADDITIVI CHIMICI NEGLI ALIMENTI” dell’Associazione consumatori. Entrambi si sono soffermati sulla necessità di una alimentazione sana, equilibrata, accompagnata da una sapiente scelta di prodotti genuini anche locali. Foglini e Sacripanti hanno evidenziato che una alimentazione equilibrata garantisce un apporto adeguato di energia e di nutrienti, prevenendo sia carenze che eccessi nutrizionali (entrambi dannosi).

Per essere equilibrata l’alimentazione deve anche essere varia e assunta nella giusta quantità con tutti i nutrienti di cui l’organismo ha bisogno. Inoltre, sono minimizzate le conseguenze negative derivanti dall’ingestione di sostanze potenzialmente nocive. Infine è fondamentale fare movimento, passeggiate ed attività motorie. La d.ssa Giovanna Merlanghi del Patronato INAPA Confartigianato di Fermo si è soffermata sulla funzione del patronato che è quella di informare, prestare assistenza e tutela sociale ai cittadini, soprattutto nel rapporto di mediazione tra la persona e gli enti (tipo INPS, INAIL, A.E.) cercando di semplificarne gli aspetti burocratici. Il patronato INAPA di Fermo in viale Trento 102, di fronte a Villa Vitali, assiste gratuitamente per pratiche di pensione, di infortuni sul lavoro, malattie professionali, con consulenza –gratuita- di medici e avvocati. In buona sostanza, INAPA Confartigianato offre assistenza in tutto ciò che serve per garantire il corretto adempimento della pratica e di assistenza alla persona.

All’interno del patronato c’è poi il sindacato ANAP, l’unico che garantisce dopo il 60mo giorno di iscrizione una diaria giornaliera in caso di ricovero ospedaliero. Inoltre vengono redatti i modelli 730, RED, certificazioni ISE ed altro... Dopo il dibattito le conclusioni sono state tratte dal responsabile della Confartigianato Gilberto Gasparoni che ha evidenziato la longevità dei fermani ed il costante allungamento della vita con un ruolo sempre più importante degli adulti che sono possessori di saperi e competenze e che vogliono vivere bene il loro tempo. Confartigianato sostiene le esigenze degli adulti rivendicando alla Regione ed ai Comuni una particolare attenzione verso i cittadini che hanno bisogno di assistenza sanitaria, sociale, e di luoghi per socializzare. Confartigianato è impegnata in un confronto anche in tema di adeguamento delle pensioni, ecc..







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2009 alle 12:56 sul giornale del 09 dicembre 2009 - 1623 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, fermo, ascoli piceno, Confartigianato Ascoli e Fermo





logoEV
logoEV