No all\'unificazione dei comuni della Provincia all\'Asur 11

sanità 1' di lettura 11/11/2009 - La notizia in merito alla volontà dell’assessore regionale Mezzolani di riproporre alla Conferenza dei Sindaci la vicenda dell’unificazione dei comuni della Provincia di Fermo all’interno della Zona Territoriale Sanitaria 11 rappresenta un passo indietro privo di giustificazioni.

La procedura seguita è stata quanto mai chiara. Prima c’è stato il parere favorevole della Conferenza dei Sindaci, poi sono state le stesse amministrazioni comunali interessate, sia della zona montana che Pedaso per la costa, ad esprimere parere favorevole. A questo si aggiunge il parere della Conferenza Socio Sanitaria Regionale e l’impegno dell’assessore Mezzolani e del presidente Spacca di sottoporre la cosa in Consiglio Regionale.


Tornare indietro per riaprire un iter già percorso rappresenta una procedura priva di giustificazioni se non quella di bloccare la situazione sanitaria fermana per almeno altri 5 anni con tutti i danni che ne conseguono.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2009 alle 18:54 sul giornale del 12 novembre 2009 - 967 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Comune di Fermo





logoEV
logoEV
logoEV