Il Farmers Market ha festeggiato il suo primo compleanno

2' di lettura 07/11/2009 - Con un brindisi a base di vino novello il Farmers Market Fermo ha festeggiato il suo primo compleanno.

A darne notizia è la Coldiretti Ascoli Fermo nel sottolineare che i dodici mesi di apertura del mercato degli agricoltori hanno fatto registrare un successo ben oltre le aspettative, con più di due tonnellate di frutta e verdura vendute, oltre a centinaia di quintali di vino, latte fresco alla spina, carne e formaggi, altre al miele, alle marmellate e alle piante. “Oltre a garantire ai fermani prodotti di qualità al giusto prezzo, credo che in questo anno abbiamo contribuito a portare avanti un’opera di educazione alimentare, attraverso una costante proposta di prodotti di stagione – spiega il presidente di Coldiretti Ascoli Fermo, Paolo Mazzoni -. E i cittadini lo hanno capito, a conferma di un trend che vede sempre più italiani preferire alimenti a km zero coltivati sul loro territorio”.



Nel 2009, secondo un’indagine Swg-Coldiretti, quasi due consumatori su tre (58 per cento) hanno fatto la spesa direttamente dal produttore almeno qualche volta, mentre più di uno su dieci (11 per cento) lo ha fatto regolarmente. Una maggioranza assoluta del 54 per cento dei cittadini preferisce inoltre acquistare prodotti alimentari locali e artigianali che battono nettamente le grandi marche, le quali si fermano al 12 per cento.



Ma il progetto messo in campo dalla Coldiretti per una filiera agricola tutta italiana sta vedendo anche sempre più agricoltori avviare esperienze di vendita diretta. L’associazione dei produttori del farmers market di Femo continua, infatti, a registrare richieste di adesione, anche in vista delle iniziative future. L’obiettivo di Coldiretti Ascoli Fermo è quello di aprire altri mercati degli agricoltori nella provincia fermana, per i quali sono stati già avviati contatti con le varie amministrazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2009 alle 15:40 sul giornale del 09 novembre 2009 - 832 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti





logoEV
logoEV