Sant\'Elpidio: domenica \'Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate\'

carabinieri 1' di lettura 04/11/2009 - “L’Amministrazione Comunale, celebrando nella giornata del 4 novembre l’anniversario della conclusione del primo conflitto mondiale che portò a compimento l’Unità d’Italia, vuole tributare un reverente e commosso omaggio a quanti, fedeli al tricolore, sacrificarono la loro giovane esistenza agli ideali di amor di patria, di indipendenza, di libertà e democrazia.

La partecipazione della cittadinanza alle manifestazioni sarà un simbolico ma importante contributo a conferma della tenace volontà di operare affinché vengano definitivamente spenti i focolai di tensione e di intolleranza che rappresentano un costante pericolo per l’affermazione della pace nel mondo”. Sono le parole del sindaco Alessandro Mezzanotte in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate che a Sant’Elpidio a Mare, come in tante altre città italiane, verrà celebrata domenica 8 novembre.

Il programma prevede prima una Santa Messa di suffragio in memoria dei caduti di tutte le guerre (ore 10.30 Perinsigne Collegiata, ore 11.30 Chiesa del SS.mo Redentore di Casette D’Ete e Chiesa degli Angeli Custodi di Cascinare). A seguire un corteo partirà da Piazza Matteotti verso il Monumento ai Caduti di Piazzale Marconi dove, dopo l’alzabandiera, sulle note del silenzio verrà deposta una corona d’allora. Corona d’allora che verrà posata anche al Monumento ai Caduti di Casette D’Ete e di Cascinare (che potranno essere raggiunti dai partecipanti con un pulmann messo a disposizione dal Comune).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2009 alle 15:12 sul giornale del 05 novembre 2009 - 3271 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant\'Elpidio a Mare, Comune di Sant\'Elpidio a Mare