Porto S. Giorgio: servizi al porto, convenzione con la Soc. Coop. Arl

porto san giorgio 2' di lettura 30/10/2009 - Si conclude positivamente una lunga querelle: all’associazione produttori pesca presieduta da Luigi Tarantini la gestione della pompa di carburante al porto, la pulizia della banchina e dello specchio d’acqua, la videosorveglianza e la messa in sicurezza antincendio

Amministrazione comunale e produttori pesca finalmente d’accordo: si è conclusa questa mattina nell’ufficio del sindaco Andrea Agostini la firma del contratto da parte della Soc. Coop. Arl, rappresentata dal presidente Luigi Tarantini , accompagnato da altri operatori, per la gestione e l’erogazione dell’impianto di carburante all’interno del porto peschereccio. L’accordo disciplina oneri ed impegni da parte del nuovo gestore, che sarà chiamato a garantire una serie di servizi oltre alla gestione della pompa di rifornimento.



La Soc.Coop.Arl, con contratto che durerà sino alla fine della concessione demaniale nell’area, quindi fino al 2032, si impegna a versare un canone annuo di 4.000 euro più Iva. Inoltre effettuerà la pulizia dello specchio d’acqua, della banchina, la cura delle aiuole, effettuerà la messa in sicurezza secondo le norme antincendio, curerà la videosorveglianza ed assicurerà reperibilità e continuità nella gestione dell’impianto 24 ore su 24.



“Raggiungiamo un accordo di grande importanza – nota il sindaco di Porto San Giorgio Andrea Agostini – Con questo accordo diamo certezze a tutti gli operatori del settore della pesca nel nostro porto. Un settore che oltre ad essere una parte importante della storia e della tradizione della nostra città è anche una importante realtà economica e produttiva. Da anni si cercava di raggiungere una soluzione che ora è finalmente arrivata e che offrirà certezze anche per il futuro a tutti gli operatori. E’ un’altra criticità di Porto San Giorgio che andiamo a risolvere, sono molto soddisfatto così come il presidente della Soc. Coop. Luigi Tarantini. Ringrazio anche la mia maggioranza consiliare, che in consiglio comunale mi ha affidato pieno mandato per la risoluzione di questa problematica, dimostrando attenzione alle criticità dell’area portuale e concorrendo alla stipula dell’accordo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2009 alle 19:11 sul giornale del 31 ottobre 2009 - 3219 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio





logoEV
logoEV