Porto S. Giorgio: \'Sentieri del Pensare\', terzo incontro

Sentieri del Pensare: La Fantasia, cioè la Realtà 2' di lettura 21/10/2009 - \"Sentieri del Pensare: La Fantasia, cioè la Realtà\". Dal secondo al terzo incontro. Da Franco Cardini a Adolfo Morganti”.

Si è registrato un record di presenze, domenica pomeriggio, per il secondo appuntamento della rassegna di conferenze “La Fantasia, cioè la Realtà”, ideato e organizzato dall’Assessorato alla cultura di Porto san Giorgio. Relatore è stato Franco Cardini, medievista di fama internazionale che, essendo anche un volto noto della cultura italiana, ha richiamato un centinaio di persone presso la Sala “Imperatori”, al punto che le sedie disposte non sono risultate sufficienti. Presenti anche varie autorità politiche del territorio, dal consigliere regionale Franca Romagnoli all’assessore provinciale alla cultura Peppino Buondonno, dal presidente dell’Ente Parco dei Sibillini Massimo Marcaccio al presidente della CDO Marche Massimo Valentini, dal vicesindaco Carlo del Vecchio al consigliere comunale Dario Laurenzi.



Il professor Cardini, partendo da una provocazione lanciatagli da Cesare Catà, ha discusso ininterrottamente per quasi due ore sui concetti di Occidente, Europa, Islam, Italia, e su quale funzione storica e culturale abbia avuto il concetto di “fantasia”. Il prossimo appuntamento, terzo e penultimo della rassegna filosofica, è fissato per sabato prossimo 24 Ottobre, sempre alle 17,30 presso la Sala Imperatori, con la presenza di Adolfo Morganti, che tratterà il tema: “Il dottor Fantastico: Raimondo Lullo e l’arte di immaginare”.



Prendendo le mosse dall’opera del filosofo duecentesco Lullo, Morganti illustrerà l’idea di fantasia del Medioevo, sino a trattare della letteratura fantastica del Novecento. Adolfo Morganti, editore, saggista e scrittore, è inoltre psicoterapeuta e docente presso l’Università di San Marino, nonché ambasciatore per i rapporti con la Romania e coordinatore nazionale dell’Associazione “Identità Europea”. “Dopo de Turris e Cardini, con Adolfo Morganti – afferma Cesare Catà, ideatore e curatore della rassegna – avremo avuto a Porto san Giorgio i massimi esperti italiani di letteratura fantastica. Una letteratura che non è solo genere di intrattenimento, ma anche vera filosofia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2009 alle 19:03 sul giornale del 22 ottobre 2009 - 1064 letture

In questo articolo si parla di cultura, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio





logoEV
logoEV