Basket: un successo la presentazione della Sutor basket

3' di lettura 21/09/2009 - Lo Slot Casinò di Porto San Giorgio ospiterà, a partire dalla prima partita casalinga della Sutor basket Montegranaro, “Casa Sutor”, un punto di incontro per dirigenza, squadra e sponsor, che ogni domenica accoglierà l’hospitality nel pre, durante e nel post partita della Sutor.

Le porte di Casa Sutor rimarranno aperte dalla mattina fino a tarda sera, dall’aperitivo alla merenda post gara per intavolare un discorso di rete tra gli sponsor che finalmente avranno una location ideale, di prestigio e riservata anche per condurre le proprie trattative. Le domeniche allo Slot Casinò saranno dunque “sponsor days per seguire e commentare le partite della Sutor, e non solo”, parola del dg della Sutor, Gianmaria Vacirca, ieri pomeriggio alla presentazione della squadra allo Slot Casinò di Porto San Giorgio. E ad ottobre, proprio nella città rivierasca, aprirà, in pieno centro, anche il “Sutor point”.

La presentazione di “Casa Sutor” avverrà ufficialmente il prossimo 9 ottobre, in occasione di una cena dedicata agli sponsor, per poi avere il battesimo di rito alla prima giornata casalinga di campionato, il 18 ottobre. Lo Slot Casinò accoglierà anche l’hospitality: “In quanto sede ampia ed elegante – le parole del dg Vacirca – dove invitare anche le squadre avversarie. Un’esclusiva location al servizio di chi investe sulla città” un messaggio chiaro ed invitante, quello del dg Vacirca, anche ai pubblici esercizi sangiorgesi: “Che potrebbero ingegnarsi per collaborare nella nostra promozione sul territorio”. Una promozione che Vacirca vuole incentivare anche aprendo, ad ottobre, il “Sutor point” in pieno centro, a Porto San Giorgio: “Dove tifosi e simpatizzanti della squadra potranno acquistare di tutto, dal merchandising ai biglietti per le partite, in prevendita”. Sorridente il padrone di casa, dello Slot Casinò, Paolo Oliboni: “Noto molto entusiasmo intorno alla squadra, vedo grandi sacrifici da parte della dirigenza. Spero che la Sutor e gli sponsor ottengano i risultati prefissati. Tutti insieme puntiamo sui giovani atleti della Sutor”.

“Quello tra Slot Casinò e Sutor è un connubio che – dichiara il presidente della Sutor Tiziano Basso – si rafforza”. Slot Casinò e Sutor basket per il vicepresidente della regione Marche, Paolo Petrini, sono sinonimo di: “Vivacità del territorio e di vitalità”. La passione della dirigenza, del territorio e dell’economia locale, per Petrini, è l’arma in più che da vita: “Ad una situazione così originale come quella rappresentata dalla Sutor”. “Siamo contenti di poter ospitare nella nostra città – le felicitazioni dell’assessore allo sport di Porto San Giorgio, Lauro Salvatelli – un connubio tra due eccellenze del territorio: la Sutor e lo Slot Casinò”, “Una Joint-venture – come la definisce il collega montegranarese di Salvatelli, Salvatore La Porta – per aumentare il bacino di utenza della squadra”. “Siamo vicini allo sport – la posizione della Camera di Commercio di Fermo, attraverso le parole del suo presidente Graziano Di Battista – la Sutor è tra le migliori opportunità che la nuova Provincia ha per promuoversi, una squadra ai massimi livelli sportivi.

E la Camera di Commercio, come la nuova Provincia di Fermo, è una neonata creatura che non può non salire su un treno in corsa” lanciatissimo, quello della Sutor, ancora più presente sul territorio grazie al feeling commerciale con lo Slot Casinò.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2009 alle 10:00 sul giornale del 21 settembre 2009 - 1461 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, porto san giorgio, Scavolini Basket, Slot Casinò





logoEV
logoEV