Approvato il progetto definitivo per l’ammodernamento della Valdaso

valdaso 1' di lettura 15/08/2009 - Nella seduta del 12 agosto la giunta della Provincia di Fermo ha approvato il progetto definitivo per l’ammodernamento di un tratto della s.p. n. 238 - ex s.s. 433 Valdaso, dal bivio con la s.p. n. 183 Faveto al bivio Vignola (circa 1,7 km) interamente in comune di Montefalcone Appennino.

Si tratta di una grande opera del valore di € 7.210.000 per migliorare la viabilità della valdaso e dare continuità all’intervento di € 6.650.000 conclusosi lo scorso anno su circa 2 chilometri di strada dalla zona industriale di Comunanza verso mare.


Il progetto prevede l’allargamento della sede stradale a 10,50 metri, modifiche al tracciato per eliminare le tortuosità, due gallerie artificiali di circa 90 metri ciascuna, un nuovo ponte, il consolidamento di alcune scarpate con gabbionate.


“Un investimento rilevante” - dichiarano il Presidente Fabrizio Cesetti e l’assessore alla Viabilità Renzo Offidani - “che consentirà di realizzare un’opera, richiesta da tempo e alla quale è stata data priorità, importante per migliorare il collegamento della zona montana con l’intera valle dell’Aso e che servirà anche per sostenere l’economia e l’occupazione del territorio in questo particolare momento di difficoltà e di crisi”.

L’Amministrazione Provinciale, seppur impegnata nella delicata opera di organizzazione della nuova struttura, sta dando attuazione con il massimo impegno e celerità alle progettazioni in itinere.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-08-2009 alle 17:23 sul giornale del 17 agosto 2009 - 1180 letture

In questo articolo si parla di politica, provincia di fermo, valdaso, giunta provinciale di fermo





logoEV
logoEV