Porto S. Giorgio: Bandiera blu, sopralluogo della responsabile Carla Creo

bandiera blu porto san giorgio 1' di lettura 05/08/2009 - La referente nazionale per l’assegnazione del riconoscimento da parte della Fee.

La dottoressa Carla Creo, referente nazionale della Fee, l’organismo internazionale che assegna ogni anno la Bandiera Blu, è in questi giorni in visita nelle Marche ed è stata a Porto San Giorgio. La responsabile della Fee si è fermata a pranzo allo chalet Vela, recentemente tra i pochissimi chalet in Italia premiati dalla Fee per qualità dei servizi e dell’ambiente, insieme al sindaco Andrea Agostini ed al titolare dello stabilimento Rodolfo Ragaglia.



“Si assegna ogni anno la Bandiera Blu – ha spiegato Carla Creo – su giudizio di una giuria di 20 esperti, in base ad un accurato questionario al quale le località balneari si sottopongono. Periodicamente, i referenti Fee verificano poi sul posto la reale rispondenza delle cittadine marinare ai requisiti richiest per ottenere questo riconoscimento. La visita di controllo che ho effettuato a Porto San Giorgi, e in generale nelle Marche, ha evidenziato un’ottima qualità dell’organizzazione, un lungomare sempre molto accogliente e curato con attenzione, una varietà di servizi ed un’ottima qualità della comunicazione ed informazione all’utente sui servizi erogati. E’ importante che ci sia costante aggiornamento sui requisiti per la balneazione ed un puntuale campionamento delle acque per verificarne la salubrità”.



La dottoressa Creo si è poi congratulata personalmente con il titolare dello chalet Vela Rodolfo Ragaglia, che appena pochi giorni fa è stato premiato dalla Fee, riconoscimento unico nelle Marche, per la qualità dei servizi e l’attenzione all’ambiente.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2009 alle 16:59 sul giornale del 05 agosto 2009 - 1242 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Porto San Giorgio





logoEV
logoEV