Lancio del martello: Clarissa Claretti di nuovo tricolore

3' di lettura 03/08/2009 - Si conferma campionessa italiana nel lancio del martello Clarissa Claretti. Per la fermana dell’Aeronautica si tratta del quarto titolo consecutivo (il settimo in totale) e il primo assegnato nella kermesse tricolore all’Arena Civica “Gianni Brera” di Milano, sotto un caldo tropicale con punte di 36 gradi.

Clarissa è passata subito in testa alla gara con 70.43, poi migliorato a 70.56 e superando nuovamente i 70 metri al terzo lancio (70.37); a seguire un nullo, 69.68 e infine 68.81. “La misura è discreta, ma ai Mondiali di Berlino bisognerà far meglio per entrare in finale. Ci andrò determinata al massimo, quest’anno sono molto costante intorno ai 70 metri e spero che là arrivi un incremento”. Secondo posto per Silvia Salis (68.59), la genovese della Forestale che si era aggiudicata i Giochi del Mediterraneo proprio davanti alla Claretti, mentre sesta si è piazzata Eleonora Zappitelli dell’Avis Macerata con 53.91.

Splendida gara nel salto triplo di Federica De Santis (Esercito/Atl. Montecassiano): è terza con 13.79, primato personale migliorato di un’enormità, ben 42 centimetri rispetto al suo precedente (13.37). Il risultato, che vale la terza prestazione di sempre in Italia nella categoria under 23, è arrivato al sesto e ultimo salto, dopo che già al quinto era atterrata a 13.53. Questa la serie completa: X; 13.16/-0.5; 12.98/-0.5; X; 13.53/+0.3; 13.79/+1.9). L’ascolana, allenata da Sandro Bernardi, è raggiante: “Sentivo di valere più di quanto fatto finora, i riscontri in allenamento erano buoni. Questo per me non può che essere un punto di partenza”.

Nel getto del peso, bronzo per l’ascolano Paolo Capponi (Fiamme Oro) con 17.92 e quinto Marco Carlini (Avis Macerata), 17.39. Terzo anche Luca Verdecchia (Fiamme Oro/Sangiorgese Tecnolift) nella finale dei 100 metri in 10”60 (vento -0.8), dopo aver fatto segnare 10”57 (-1.2) in batteria. Per le prove multiple, Riccardo Palmieri (Sport Atl. Fermo) è quinto nel decathlon realizzando 6844 punti ed Enrica Cipolloni (Tecno Adriatletica Marche) sesta nell’eptathlon con uno score di 4816, migliorando il personale nel lungo con 5.85 nel corso di una gara dove ha saltato anche 5.97 ventoso (+3.7).

Riccardo Lelii (ASA Ascoli Piceno) è quinto nell’asta con 5 metri esatti, sesto il sangiorgese Tiziano De Marco (Aeronautica) sui 1500 in 3’50”67, mentre John Mark Nalocca (Carabinieri/Collection Atl. Sambenedettese) si è piazzato settimo nei 110 hs in 14”59 (-0.4) e nelle batterie dei 400 si sono qualificati per la finale Donata Piangerelli (quarta in batteria, 55”17) e Marco Salvucci (terzo in 47”64). In mattinata, agevole qualificazione di Daniela Reina (Fiamme Azzurre) per la finale degli 800 metri, vincendo la propria batteria in 2’12”12.

Tutti i risultati:
http://www.fidal.it/2009/COD1967/Index.htm

GLI ASSOLUTI 2009 IN TV
Anche per domani è prevista la diretta integrale sul sito www.raisport.rai.it dalle 15.30 alle 22.00.
RaiSport Più: domenica dalle 11.55 alle 13.55 e dalle 21.00 alle 23.30
RaiTre: lunedi e martedì dalle 16.30 alle 17.15





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2009 alle 12:28 sul giornale del 03 agosto 2009 - 3519 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, clarissa claretti, lancio del martello





logoEV
logoEV