Civitanova: weekend di ballo con il gruppo Tangueros Fermo

3' di lettura 30/07/2009 - Nella città di Civitanovadanza venti spettacoli e contenitori in contemporanea, un ospite speciale, letteratura e psicologia per affrontare il tango in maniera culturale. Questa è la ricetta di Tuttoingioco per il weekend del ballo (31 luglio - 2 agosto) organizzato in collaborazione con l’Accademia del Tango di Macerata e il gruppo Tangueros Fermo.

L’ospite speciale è Emanuele Filiberto di Savoia, appassionato di ballo e molto interessato alla città di Civitanova, il principe visiterà la biennale domenica sera e probabilmente regalerà al pubblico anche una breve esibizione mostrando le doti di ottimo danzatore già espresse nella trasmissione tv “Ballando con le stelle”.

Il rapporto di coppia di cui il tango è metafora sarà invece esplorato da Paolo Crepet il venerdì sera e da Alberto Bevilacqua la domenica. Lo scrittore parmense, che alle 21.30 sarà intervistato sull’eros dal giornalista Rai Giancarlo Trapanese, “è uno degli ultimi grandi scrittori del XX secolo – come ha dichiarato i conferenza stampa l’assessore alla Cultura di Civitanova, Erminio Marinelli – e averlo a Tuttoingioco ci riempie di orgoglio”. Letteratura anche con Pieraldo Vignazia, scrittore ed esperto di tango che ogni sera alle 19.00 indagherà i segreti e le metafore dei passi dei ballerini con uno speciale aperitivo nel giardino dell’ex liceo classico.

Altro appuntamento introduttivo alla milonga è quello che le due scuole, una maceratese e l’altra fermana, organizzano gratuitamente alle 19.00 nel chiostro di San Francesco: corsi per principianti (ad esaurimento dei posti, senza prenotazione). Infine per la cultura del tango sabato alle 21.30 Alejandro Fasanini e Pietro Rinaldo fanesi saranno protagonisti della conferenza Tango para bailar.

Per le performance di tango vere e proprie invece ci saranno protagonisti d’eccezione. Una è la coppia argentina più famosa al mondo: Cappussi y Flores, insieme oltre che nella ballo anche nella vita. Edoardo Capussi e Mariana Flores, venerdì (31 luglio) a partire dalle 22.30 e sabato (1 agosto) alle 21.30, sono una delle formazioni di tango più apprezzate nel panorama internazionale e sono stati più volte protagonisti dei Festival di tutta Europa con la loro interpretazione figurata e teatrale della milonga. A loro sabato alle 22.30 e domenica alle 21.30 si alternerà il Quarteto El Entrerriano con il pianoforte di Giorgio Marea accompagnato dal violino di Oksana Paceny, il contrabbasso di Marko Tursic, il bandoneon di Francesco Bruno e le improvvisazioni recitate di Marina Benedetto.

Questi gli ospiti e gli appuntamenti principali del week end. Accanto a loro, piccole e purissime perle di arte e passione. Come quelle che andranno in scena tutte le sere del week end al rendez vous delle 23.30, in cui sarà ancora protagonista la Milonga ballata da tutti gli spettatori della Biennale appassionati di tango. E poi le letture, da Neruda a Gardel, nelle mostre con Marco di Stefano e Rodolfo Craia e infine il caffè letterario e ancora tanta musica senza rinunciare agli altri appuntamenti jazz e pop. Gli amministratori decideranno nel pomeriggio se prolungare il servizio navetta sia per le molte richieste del pubblico sia per il fatto che gli spettacoli e la milonga del weekend del tango si prolungheranno oltre l’orario consueto del Festival.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2009 alle 18:15 sul giornale del 30 luglio 2009 - 1478 letture

In questo articolo si parla di attualità, tango, fermo, civitanova, tuttoingioco





logoEV
logoEV