Altidona: una giornata dedicata alla sicurezza stradale

2' di lettura 29/07/2009 - Una giornata tutta dedicata alla sicurezza stradale quella nata dal progetto del Comando Polizia Municipale dell’Unione Comuni Valdaso in collaborazione l’Autoscuola Bonifazi di Altidona.

Grazie all’iniziativa i ragazzi delle scuole medie hanno avuto modo di testare su strada i pericoli a cui andrebbero incontro tutti i giorni se fossero sia alla guida di una bicicletta che a bordo di un motorino oppure da semplici pedoni. Il minicorso educazione al rispetto della segnaletica stradale con tanto di simulazione di percorso è stato portato avanti da esperti dell’autoscuola di cui è titolare Giampiero Marcantoni in sinergia con la Polizia Locale dell’Unione e si è svolto in due fasi con la massiccia adesione dei ragazzi nonostante fossero nel bel mezzo delle loro vacanze estive.



Questo anche a seguito degli esami per il conseguimento del tanto sospirato patentino per la guida dei ciclomotori che li vedrà protagonisti attivi della strada. Nella prima fase del corso gli studenti in sella ad una bici messa a disposizione degli organizzatori hanno attraversato un percorso tracciato dagli esperiti di guida simulando una qualsiasi passeggiata quotidiana per le strada della città ma con la possibilità d’incontrare all’improvviso un pericolo loro tracciato: un bimbo che attraversa senza guardare, un pedone che piomba sulla carreggiata sbadatamente e all’improvviso. I ciclisti hanno dovuto così dimostrare prontezza di riflessi, capacità di valutazione del rischio e di padronanza del mezzo nell’ardua gimkana che era tracciata di birilli ed un gruppo di esperti di guida sicura valutava con taccuino alla mano gli errori o i bonus conquistati durante il percorso dagli scooteristi in erba. Infatti sia che si tratti di un ciclomotore sia che si tratti di una bici chi si mette su strada deve avere la stessa prontezza.



Nella seconda fase i ragazzi hanno partecipato anche alla simulazione di guida di ciclomotore sempre seguiti dall’istruttore della scuola, da Giampiero Marcantoni e dal Comandante della Polizia Municipale Serenella Ciarrocchi che con attenzione ha già da un anno seguito con il proprio staff i ragazzi a scuola attraverso un calendario di lezione con 18 incontri a tema. La giornata si è chiusa in bellezza tra pizza e bibite offerte dalla Bonifazi insieme ad una maglia rosa regalata a tutti i ragazzi quasi a significare il raggiungimento del traguardo della guida sicura.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2009 alle 19:55 sul giornale del 29 luglio 2009 - 1174 letture

In questo articolo si parla di attualità, Unione Comuni Valdaso