Presentato il progetto comunitario \'Marinas\'

progetto marinas 3' di lettura 22/07/2009 - Nella suggestiva cornice del Circolo Nautico di San Benedetto del Tronto si è svolta la presentazione del progetto “Marinas”, finanziato con i fondi comunitari ed avente l’obiettivo di promuovere il turismo nautico da diporto.

Erano presenti all’incontro con la stampa il Vice Presidente della Provincia e Assessore alle Politiche Comunitarie Pasqualino Piunti, l’Assessore provinciale al Turismo Bruno Gabrielli, il dirigente della Provincia Giampaolo Emidio Paoletti, la responsabile dell’ufficio Europa della Provincia Lorella Bovara, il Direttore di Piceno Sviluppo Giorgio Rocchi. In rappresentanza del Circolo Nautico sono intervenuti il presidente Rolando Rosetti e il responsabile della comunicazione Manrico Urbani.

Il cuore di questa iniziativa è multimediale: verranno infatti forniti in uso gratuito ai diportisti che lo richiedono degli iPod pre-caricati di contenuti multimediali per la conoscenza, la promozione e la fruizione del territorio provinciale. In sintesi, grazie ai contenuti predisposti, il turista nautico in transito nel porto turistico di San Benedetto potrà programmare, in base alle proprie preferenze di viaggio, itinerari sul territorio avendo a disposizione gallerie di immagini e notizie varie sui siti turistici del Piceno insieme ad altre informazioni utili come orari del trasporto locale, orari ferroviari, riferimenti taxi, ecc

“Il progetto che ha come \"fil rouge\" il mare Adriatico – ha dichiarato l’Assessore Piunti - ben rappresenta la volontà dell’Amministrazione Provinciale di promuovere il territorio attraverso l’integrazione mare- monti che ha in Ascoli e San Benedetto i due poli portanti insieme alle 33 realtà comunali della nuova provincia da valorizzare con le loro particolarità di tradizioni e di risorse eno-gatronomiche, artistiche e monumentali. Si tratta - ha aggiunto Piunti – di uno strumento innovativo che, con l’applicazione di questo progetto, potrà essere valorizzato da tutto l’indotto turistico locale per veicolare al meglio le eccellenze del territorio”.

“Mi sembra importante utilizzare la tecnologia avanzata anche per altri operatori turistici – ha sottolineato l’Assessore Gabrielli – penso agli I.A.T., agli alberghi, agli agriturismi e ad altre strutture ricettive. Si potrebbero, infatti, sviluppare degli accordi per cui i soggetti privati, una volta acquistati i supporti informatici, possano acquisire dai soggetti pubblici coinvolti i contenuti necessari in modo da promuovere il turismo anche con contenuti telematici di diffusione sempre più ampia. Dai centri costieri che costiuiscono “la porta” dei flussi turisti del Piceno – ha concluso Gabrielli - potrebbero diramarsi gli itinerari turistici verso le realtà dell’entroterra in una positiva sinergia”.

“Il progetto – ha spiegato il dirigente Paoletti – fa parte del programma comunitario Adriatico Interreg- Cards- Phares e, nel segno del mare Adriatico, quale elemento di unione e di continuità, intende favorire una fruizione dell’area turistica adriatica integrata, in questo caso sfruttando la posizione strategica del porto turistico di San Benedetto”.

Proprio su questo tema si è inserito l’intervento del presidente del Circolo Nautico sambenedettese Rosetti che ha fornito dati del turismo da diporto: “sono stati ben 200 i transiti nel circolo nautico con la significativa presenza anche di diportisti stranieri (austriaci, svizzeri, tedeschi, olandesi, francesi). Ciò rende bene l’importanza del nuovo strumento elettronico che mettiamo a disposizione”.

L’idea “semplice, ma fortemente innovativa e molto importante” come l’ha definita il responsabile della comunicazione del Circolo Urbani è stata poi illustrata da Giorgio Rocchi che ha dato dimostrazione delle funzionalità e delle potenzialità dell’audio-guida che ha numerosi contenuti in doppia lingua. Ciò mette a portata di tutti i turisti informazioni utili a costruire un proprio itinerario alla scoperta delle ricchezze del territorio Piceno.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2009 alle 19:29 sul giornale del 22 luglio 2009 - 1261 letture

In questo articolo si parla di politica, san benedetto del tronto, fermo, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno





logoEV
logoEV