All\'Università Fermana è tempo di elezioni

università 2' di lettura 17/07/2009 - Tempo di elezioni per la giovane Facoltà universitaria fermana.

Alle 10 di giovedì 16 luglio, nell\'Aula Magna dei Beni Culturali, in Corso Cefalonia, si è votato per il rinnovo della presidenza della Facoltà. Il professor Enzo Catani, che ricopriva la carica dal 2007, unico candidato alle elezioni, ha ricevuto la piena fiducia del Consiglio (formato da docenti ordinari e associati, ricercatori e rappresentanti degli studenti, circa una ventina di persone in tutto), che lo ha confermato Preside della Facoltà di Beni Culturali.



Sono felice di essere alla guida di questa giovane ma agguerrita e motivata Facoltà, ha dichiarato il professor Catani subito dopo l\'elezione, che considero una creatura del corpo docente, dell\'Ente Universitario del Fermano, del Rettore dell\'Università degli Studi di Macerata e dell\'Amministrazione Comunale. Il primo mandato (che dura tre anni accademici, ndr) è stato dedicato all\'impostazione e all\'avvio della Facoltà di Fermo. I prossimi anni saranno invece tutti centrati sul consolidamento del lavoro già fatto e volti alla crescita, sia del numero di iscritti, che dell\'offerta formativa e didattica, oltre all\'intensificazione dei rapporti con il territorio e con gli enti locali, per la migliore gestione e valorizzazione dei Beni Culturali presenti nel Fermano.


Enzo Catani, che insegna dal 1975 a Macerata e che a Fermo è docente di Archeologia greco-romana, tiene a sottolineare che quello della Facoltà fermana è un progetto in costante sviluppo, apprezzato anche dal Ministro per i Beni e Attività Culturali, Sandro Bondi, in una recente visita nel nostro territorio.Mi dà grande soddisfazione, ha concluso Catani, vedere come l\'istituzione universitaria si stia radicando sempre più a Fermo, avvicinandosi e venendo coinvolta nelle iniziative dell\'ambiente culturale cittadino. Segno che l\'università sta svolgendo bene il suo compito, che è anche quello di tenere alta la fiaccola della cultura, sollecitando e stimolandone il dibattito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2009 alle 18:30 sul giornale del 17 luglio 2009 - 1132 letture

In questo articolo si parla di libri, attualità, università, università di Fermo





logoEV
logoEV