Sant\' Elpidio a Mare: torna \'Gustando il Medioevo\'

medioevo 3' di lettura 09/07/2009 - Il 10 luglio e il 1° agosto il programma delle rievocazioni storiche si arricchisce con un gustosa anticipazione. In attesa, infatti, che tutto il centro storico ritorni ai fasti del passato con \"Città Medioevo\" il 23, 24 e 25 luglio e la “Contesa del Secchio” il 9 e 10 agosto, l\'Assessorato alla Cultura e la Contrada San Martino, sulla scia del successo riscosso lo scorso anno, hanno voluto rinnovare l’appuntamento legato alla storia cittadina con \"Gustando il Medioevo\", per far apprezzare un altro aspetto molto particolar, ma significativo, di questa straordinaria epoca storica.

Nella suggestiva Piazzetta San Martino, nel corso delle due serate, sarà imbandito un lauto convivio in cui \"le vivande dovran esser cosumate in su con le mani o con un mestollo de legno, et saran presentate et servite a li commensali da paggi et servitori a lo suono de flauti et cembali. Li commensali tutti potran gaudere de la vista de tutti li sollazzi che per lo divertimento de la corte han in su lo loro palagio previsto\".


Un viaggio a ritroso nel tempo in cui ogni commensale potrà rivivere, in un connubio tra sogno e realtà, l\'atmosfera della civiltà cortese con musici, giullari e scene in costume, provando l\'emozione di partecipare ad un sontuoso banchetto medioevale perfettamente ricostruito, ricco di fascino e leggenda.


Una volta accomodati ai tavoli, infatti, inizierà la cena che sarà servita secondo i lenti servizi di \"cucina\" e di \"credenza\", con ricche portate elaborate da cultori del settore e cuochi professionisti sulla base di antichi ricettari perché nulla rimanga lasciato al caso, anche nel più piccolo dettaglio, per gustare sapori e leccornie dimenticati con tripudi di frutta, salse e carni che sospenderanno il tempo e porteranno gli ospiti nel mezzo di un’esperienza sensoriale unica.


La suggestione sarà tale che sembrerà di avere a fianco le ombre di nobili cavalieri, signorotti e dame che richiameranno alla memoria lo splendore di antiche casate per trascorrere ore indimenticabili in ricordo d\'altri tempi, altri mondi, altri suoni e altre voci.


Prima di ogni cena i turisti potranno calarsi nell\'atmosfera tipicamente medioevale passeggiando per le vie del centro storico ricco di tante testimonianze fino ad arrivare al cuore della storia cittadina con la visita alla splendida Torre Gerosolimitana o dei Cavalieri di Malta che, con i suoi 28 metri di altezza, domina tutta la valle.


La visita guidata gratuita partirà alle ore 19.00 dall\'Ufficio Turistico, all\'inizio di Corso Baccio. Presso la Pinacoteca Civica \"Vittore Crivelli\", che rimarrà aperta con orario serale, i bambini avranno poi la possibilità di giocare e divertirsi con un laboratorio didattico ispirato al Medioevo.

Ad entrambi gli appuntamenti, che offriranno menù completamente differenti, è possibile partecipare solo su prenotazione. In caso di maltempo le cene si svolgeranno presso la sede della Contrada San Martino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2009 alle 18:02 sul giornale del 09 luglio 2009 - 1709 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant\'elpidio, medioevo, Comune di Porto Sant\'Elpidio





logoEV
logoEV