Sanità: provvedimenti del Tribunale, tre avversi alla Zona Territoriale 11

sanità 1' di lettura 05/06/2009 - Ci sono tre provvedimenti del Tribunale di Fermo avversi alla Direzione della Zona Territoriale 11: richiesta di archiviazione delle accuse rivolte alla dott.ssa Padovani per interruzione di pubblico servizio, l’assunzione del primario di Medicina (annullata per la seconda volta la determina di nomina del primario dell’U.O.C. Medicina) e da ultima l’annullamento di una determinazione adottata dal Direttore di ZT11 nei confronti di un proprio dipendente diffidato dallo svolgere libera professione.

Il Sindaco della Città di Fermo dice di non voler entrare nel merito di queste tre questioni perché è la Magistratura ad occuparsene anche se ci sono già tre provvedimenti nel merito.

Ciò che rende perplessi è l’atteggiamento della Direzione di Zona che si ostina a ribadire che va tutto bene e che la nostra sanità naviga in buone acque per non parlare poi del PD fermano che dice di smetterla con questo atteggiamento di denigrazione e demolizione nei confronti della sanità locale.

Intanto però cresce sempre di più la mobilità passiva, aumentano le proteste dei cittadini per le lunghe liste di attesa ma tutto questo come dice il PD ‘sono solo polemiche dal sapore elettorale’.

Sarebbe il caso che i vari esponenti politici di centrosinistra si cospargessero il capo di cenere invece di continuare a ‘prendere in giro’ i cittadini-utenti.

da Gianluca Tulli
assessore politiche sanitarie




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2009 alle 19:41 sul giornale del 05 giugno 2009 - 1161 letture

In questo articolo si parla di sanità, politica, fermo, Gianluca Tulli





logoEV
logoEV