Porto S. Elpidio: Raffaele Cantone presenta il suo libro \'Solo per giustizia\'

tribunale 2' di lettura 27/05/2009 - Il prossimo giovedì 4 giugno, alle ore 21,30, a Villa Baruchello Raffaele Cantone presenterà il suo libro “Solo per Giustizia”.

La serata, organizzata dalla città di Porto Sant’Elpidio, dall’Associazione A.gi.la e Attivamente, sarà un’importante occasione per conoscere da vicino Cantone, un magistrato che da anni lotta contro la camorra. Di origini napoletane, Raffaele Cantone è diventato magistrato per amore del diritto. Per quasi 10 anni è stato il numero uno dell’antimafia napoletana, ha scoperto gli affari più grandi, gli investimenti fatti a Roma e il progetto di assassinare Roberto Saviano. A sua volta, ha scoperto di essere diventato l’obiettivo di alcuni boss ed ha iniziato a vivere sotto scorta con la sua famiglia.



Dall’ottobre del 2007 è stato trasferito nell’Ufficio del Massimario della Cassazione, dove si scrivono le massime delle sentenze “per riacquistare un minimo di quella normalità quotidiana devastata dallo status di scortato”- ha dichiarato Cantone- che, insieme con Roberto Saviano e con la cronista Rosaria Capacchione, è stato minacciato pubblicamente dai camorristi durante un’udienza del processo “Spartacus”, conclusosi con la conferma degli ergastoli per i capi clan Francesco Bidognetti, Francesco Schiavone, Antonio Iovine e Michele Zagaria. Il perché della minaccia resta un mistero. E’ risaputo che Saviano per scrivere i capitoli di “Gomorra” sul casertano si è ispirato anche alle inchieste di Cantone ed è noto che lo stesso Cantone in passato ha messo in gabbia parecchi boss della Camorra, ma è anche vero che lui con quel processo non c’entra nulla. Ora ha deciso di raccontare tutto in “Solo per Giustizia”, libro che presenterà giovedì prossimo a Villa Baruchello.



“Dopo Roberto Saviano- ha dichiarato il sindaco Mario Andrenacci- abbiamo il piacere e l’onore di ospitare un altro illustre rappresentante della lotta alla camorra. Da ormai molti anni promuoviamo eventi e manifestazioni volte alla formazione di una coscienza critica nei confronti di alcune problematiche che affliggono la società di oggi ed è proprio in questo contesto che rientra la presentazione del libro Solo per Giustizia. Qui Cantone racconta dei Casalesi, della distruzione della Campania, del suo mestiere di Pm e del suo addio obbligato alla Procura. Insomma, un grande personaggio che non mancherà di fornire importanti spunti di riflessione. Un evento organizzato da due associazioni formate da giovani, A.gi.la e Attivamente, che ancora una volta dimostra l’attenzione delle nuove generazioni verso i temi della giustizia e della legalità”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2009 alle 16:14 sul giornale del 27 maggio 2009 - 1227 letture

In questo articolo si parla di attualità, tribunale, porto sant\'elpidio, Comune di Porto Sant\'Elpidio