Influenza suina, scongiurato il pericolo per un paziente di Fermo

maiale 2' di lettura 16/05/2009 - La Direzione Sanitaria degli Ospedali Riuniti di Ancona in merito al presunto caso di nuova influenza a Fermo tiene a precisare quanto segue.

Anzitutto che

- nessuno paziente è arrivato da Fermo a Torrette di Ancona

- nessun paziente proveniente da Fermo e dintorni è ricoverato al Reparto Malattie Infettive di Torrette di Ancona

- nei giorni scorsi è pervenuto da Fermo un tampone naso-faringeo il cui risultato al test rapido è stato negativo.


Attualmente è in corso l’iter obbligatorio all’Istituto superiore della Sanità, ma la conferma dei risultati di Ancona è scontata visto che sin dall’inizio degli accertamenti sul paziente non sono stati riscontrati sintomi di affezione respiratoria neanche banale. Si afferma quindi con assoluta certezza che non esiste attualmente nelle Marche alcun caso di “nuova influenza” . Il paziente in questione, era stato colpito da una semplice gastroenterite con febbre e si era rivolto al pronto soccorso dell’Ospedale Murri di Fermo. Essendo il soggetto da pochi giorni rientrato dal Messico, i sanitari hanno fatto scattare il Protocollo precauzionale obbligatorio come previsto dal Ministero della Sanità, nonostante sin dalle prime ore fosse stato chiaro che non di trattava di “nuova influenza”.


I vertici della Zona territoriale 11 hanno annunciato che verrà aperta un’indagine interna per capire come possano essersi diffuse notizie talmente gravi da mettere in allarme la popolazione. Rispetto alle modalità di trasmissione va precisato che le persone contraggono l’infezione da nuovo virus influenzale di tipo A/H1N1 allo stesso modo in cui prendono l’influenza stagionale. Si diffonde da persona a persona tramite le goccioline contenute nello sternuto o nel colpo di tosse di una persona infetta. Indirettamente, quando le goccioline o altre secrezioni nasali o della gola, si depositano sulle mani o su altre superfici che vengono a contatto con la bocca o il naso di altre persone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2009 alle 11:39 sul giornale del 16 maggio 2009 - 1146 letture

In questo articolo si parla di cronaca, regione marche, fermo, maiale





logoEV
logoEV