Porto Sant\' Elpidio: in campo per la solidarietà, raccolti 3700 euro

partita di solidarietà 3' di lettura 12/05/2009 - “In Campo per la solidarietà”, la partita disputata lo scorso sabato dalla Nazionale Italiana Calzaturieri del Distretto fermano-maceratese, ha permesso di raccogliere ben 3.700 euro a favore della Protezione Civile, per sostenere le famiglie della provincia dell’Aquila ospiti nei campeggi della città. A questa somma, si aggiungono i 3.300 euro raccolti dall’Azienda Loriblu, come corrispettivo di una giornata di lavoro delle maestranze e degli impiegati.

E’stata proprio una rappresentativa di Amici della provincia dell’Aquila a sfidare i Calzaturieri in questa nuova ed emozionante partita disputata presso il campo sportivo Enzo Belletti di Marina Picena. Un pomeriggio all’insegna della solidarietà, che non ha mancato di riservare momenti di grande commozione. Prima del calcio di inizio infatti è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime del terremoto. Subito dopo Riccardo Foresi, giovane musicista e cantante marchigiano molto popolare in America, ha fatto da apripista con \"Caruso\" e \"Si può dare di più\". Nell’intervallo tra il primo ed il secondo tempo invece si è esibita la cantante Linda, che ha proposto una versione rivisitata de “La donna cannone”.


Il match Calzaturieri-Amici della provincia dell’Aquila si è concluso con un 5 a 6 proprio a favore di questi ultimi. Per i Calzaturieri, due reti sono state segnate da Massimiliano Caporalini, le restanti da Gianmauro Olivieri e Pasquale Zacheo mentre la quinta è stata un’autogoal. Leonardo Forcucci invece ha segnato ben 3 dei 6 goal messi a segno dagli Amici dell’Aquila, gli altri due sono stati opera di Gabriele Federico e l’ultimo di Mirko Mazza. Al termine della partita, sono scesi in campo i giovanissimi di Porto Sant’Elpidio e della provincia dell’Aquila. La serata si è conclusa con una grande merenda per tutti, musica, animazione e giochi curati dagli scout. “Ancora una volta la Nazionale Calzaturieri è scesa in campo per dare un aiuto concreto a chi ne ha bisogno- ha spiegato il sindaco Mario Andrenacci- l’obiettivo era quello di trascorrere un pomeriggio all’insegna della solidarietà e dell’amicizia con il popolo abruzzese ospite a Porto Sant’Elpidio e, visti i risultati, penso proprio che ci siamo riusciti”.


Gli stand sono stati gestiti dall’associazione di quartiere San Filippo, capitanati da Amedeo Bellabarba, mentre le ditte che hanno fornito gratuitamente i loro prodotti sono: GS Superstore, Conad Superstore, Liomatic, Rubino, Colli Ripani, Bora, Ciriaci, Sbrolla, Il Faro, Pamar, Calistro, Bagalini, La Spiga, Il Drago, Acqua Nerea, Vagnoni, Spendibene di Via Legano. Per le pizzerie, un ringraziamento va a A tutta pizza, Arcobaleno, La Casetta, Romana, 4 Stagioni, Walter, Little Italy, Da Chiara, Capricciosa, Pomilla, Why Not e Lo Spicchio. Infine, il service musica è stato curato da Riccardo Donati. Per la Nazionale calzaturieri sono scesi in campo: Andrenacci Mario, Franchellucci Nazzareno, Tulli Marco, Postacchini Claudio, Castronaro Angelo, Lucidi Nazzareno, Michele Iachini, Umberto Tittarelli, Baldini Luano, Cuccù Graziano, Olivieri Gianmauro, Caporalini Massimiliano, Iachini Remigio, Catini Marco, Iachini Mauro, Offidani Ivan, Pierleoni Candido, Chiappa Gianluca, Zacheo Pasquale. L’allenatore è Angelo Castronaro.


Per la Rappresentativa Amici de l’Aquila: Ribaj Krenar, Capannolo Giovanni, Coscione Antonio, Gabriele Fabio, Benedetti Claudio, Mazza Mirko, Mazza Angelo, Mamotaj Bedri, Forcucci Leonardo, Gabriele Federico, Capannolo Roberto, Capannolo Davide, Larcinese Domenico, De Angelis Alessandro, Arifi Festa, Scotelli Vincenzo, Capannolo Ivo, Colia Nunzio, Gabriele Tullio, Capuano Paride, Serpetti Elia, Giordano Luca, Milani Fabio, Gabriele Luciano. L’allenatore è Ferdinando Forcucci.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2009 alle 19:53 sul giornale del 12 maggio 2009 - 2864 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant\'elpidio, Comune di Porto Sant\'Elpidio





logoEV
logoEV