Saturnino Di Ruscio sui nuovi punti del programma per la Valdaso e convegno a Valmir

saturnino di ruscio 2' di lettura 10/04/2009 - “Agroalimentare, Turismo Rurale e Industria. Coniugare queste risorse per renderle sempre più punto di forza della Valdaso nella nuova Provincia del Fermano”. E’ questo il titolo del convegno in programma per venerdì 17 aprile alle ore 21.00 al Ristorante Del Monte di Valmir Di Petritoli.

Imprenditori, cittadini e amministratori insieme per progettare concretamente i futuri sviluppi di una delle vallate più importanti della Nuova Provincia. Insieme al candidato Presidente alla Provincia di Fermo Saturnino Di Ruscio interverranno: Sen. Filippo Saltamartino; On. Remigio Ceroni; Sen. Salvatore Piscitelli; Sen. Francesco Casoli; On. Carlo Ciccioli.


Il mondo imprenditoriale sarà presente con: Luca Monaldi (Agroalimentare Monaldi); Giovannino Clementi (Gi Kappa e La Manovella del Fermano); Roberto Ferretti (Agriturismo Aso); Mario Borroni (Gruppo Ortensia) ed Enzo Rossi (La Campofilone). Porteranno inoltre il loro saluto i consiglieri regionali Graziella Ciriaci e Franca Romagnoli. Moderatore: Adolfo Leoni di Medi@Comunicazioni. L’incontro è stato promosso dai collegi elettorali del Pdl di Petritoli, Monte Vidon Combatte, Ortezzano, Monterinaldo, Montelparo e Monsampietro Morico.


Una nuova occasione di confronto dopo il convegno di qualche settimana fa promosso da Enzo Rossi – spiega il candidato Presidente Saturnino Di Ruscio – per recepire i suggerimenti che arrivano da chi nella Val d’Aso ci vive, lavora ed investe. Oltre alle proposte già fatte, come un marchio per i prodotti ‘Made in Valdaso’, il taglio dei costi irrigui per gli agricoltori, la denominazione di origine protetta (Dop) per salumi, maccheroncini e pesca ci sono nuovi punti che ritengo altrettanto importanti.

Tra questi la viabilità e la sicurezza delle strade, prima tra tutte la Provinciale Valdaso. Un intervento necessario per dare garanzie agli automobilisti e alle tante ditte che hanno scelto di produrre nella Vallata dell’Aso ma che si trovano penalizzate da un sistema di comunicazione con il resto del territorio ormai arretrato e insufficiente. Una nuova viabilità che sarà anche l’occasione per un lavoro di coordinamento e riorganizzazione dei poli industriali presenti lungo la vallata”. Saturnino Di Ruscio che aggiunge: “Fondamentale sarà anche l’attenzione per la sanità. La Valdaso ha bisogno del sostegno da parte della Nuova Provincia e di garanzie su questo importante tema”.

Di Ruscio conclude: “Si tratta di un’area dalle grandi potenzialità, in grado di far convivere, senza creare contrasti, il settore agroalimentare, quello turistico e quello industriale. Dobbiamo lavorare per programmi concreti che non siano limitati all’immediato, ma ad esaltare tutte le potenzialità future che questa vallata è in grado di dare”.

da Saturnino Di Ruscio
candidato alla presidenza Prov. Fermo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2009 alle 17:39 sul giornale del 10 aprile 2009 - 1038 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, saturnino di ruscio