Un pozzo di sorprese: a Pasqua uova di solidarietà

1' di lettura 21/03/2009 - Presentato ad Ancona il Bonga Water Project per la costruzione di nuovi impianti idrici in Etiopia e la campagna di raccolta fondi \"Un pozzo di sorprese\".

Il progetto, che vede la partecipazione della Comunità Volontari per il Mondo (CVM), la Regione Marche e la Provincia di Ascoli Piceno, il Comune di Ripatransone e il Comune di Porto San Giorgio, la ditta M.A.C. srl di Recanati e il Comune di Camerano, mira a migliorare le condizioni di vita della popolazione target attraverso un incremento della disponibilità di acqua pulita e la diffusione di adeguate strutture igieniche.


\"Siamo molto attenti alla tematica dell\'acqua - afferma l\'Assessore all\'Ambiente e Cooperazione Marco Amagliani - la Regione in tal senso propone due iniziative: una ripartizione e gestione dell\'acqua più equa e la destinazione di una quota da definire ogni anno a progetti di solidarietà in America Latina, Africa e Balcani\".


I volontari del CVM spiegano che il progetto Bonga Water svilupperà l\'accesso all\'acqua pulita tramite la costruzione di sorgenti, pozzi e latrine, ma permetterà anche la formazione delle persone e lo sviluppo di capacità tecniche, tanto che verranno coinvolti anche muratori etiopi nei lavori.

In occasione della Giornata Mondiale dell\'Acqua dell 22 Marzo, verranno vendute in Piazza S. Maria delle ottime uova di Pasqua, fatte rigorosamente con cacao africano, al costo minimo di 10 euro. Il ricavato contribuirà alla realizzazione del Bonga Water Project.


www.cvm.an.it








Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2009 alle 17:06 sul giornale del 21 marzo 2009 - 1017 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco amagliani, pasqua, Simone Ghergo, uovo, un pozzo di sorprese, comunità volontari mondo, bonga project





logoEV